Le vespe pungono, Trapani no

Le vespe pungono, Trapani no

Addirittura alla fine c’è l’invasione di campo dei tifosi. Sembra quasi la vittoria della promozione definitiva, questo 2-0 della Juve Stabia nel super scontro con il Trapani. I granata non solo falliscono il sorpasso, ma crollano nella ripresa e finiscono a -4 dalla capolista, solida e capace di resistere al buon primo tempo degli avversari.

In un’atmosfera infernale le due squadre sono nervose, ma non per questo timide: dopo 9′ è Canotto a inaugurare le occasioni con un’incursione neutralizzata da Dini, dall’altra parte è Nzola a spaventare la difesa con le sue scorribande sulla destra. La partita si riscalda tra il 26′ e il 32′: in sequenza la conclusione di Evacuo di poco fuori, un gol di Canotto annullato per fuorigioco e la traversa colpita da Calò.

Canotto è scatenato: ci vuole una gran parata di Dini in chiusura di tempo per arginare un’azione personale strepitosa. Nella ripresa ci provano ancora Evacuo e Corapi, poi la svolta: è il minuto 65′, Elia dopo una lunga discesa crossa al centro per Carlini che di testa batte il portiere. Il Trapani si lancia all’attacco e viene infilzato per la seconda volta: Paponi recupera palla e serve Canotto, che con una finta manda al bar Dini.

C’è poco tempo e la squadra di Italiano qualcosa lo tenta, ma a parte una botta di Toscano da lontano non riesce a spremere granché. Ora è sotto di 4 punti, e i rimpianti non sono pochi.

JUVE STABIA-TRAPANI 2-0
Juve Stabia (4-3-3): Branduani 6.5; Melara 6.5 (43′ st Di Roberto sv) Marzorati 6, Troest 6.5, Germoni 6; Mastalli 6, Calò 6.5 (37′ st Vicente sv), Carlini 6.5; Elia 7 (43′ st Viola sv), Paponi 6 (35′ st Torromino sv), Canotto 7.5 (35′ st Schiavi sv). In panchina Venditti, Ferrazzo, El Ouazni, Castellano, Dumancic, Sinani, Lionetti. Allenatore: Caserta 7
Trapani (4-3-3): Dini 6.5; Costa Ferreira 6, Scognamillo 5.5, Taugordeau 6, Lomolino 5.5 (12′ st Ramos 5.5); Aloi 6 (25′ st Fedato 6), Corapi 6 (37′ st Da Silva sv), Toscano 6; Ferretti 5.5 (12′ st Tulli 6), Evacuo 5, Nzola 5.5. In panchina Cavalli, Ferrarara, Da Silva, Mulè, Mastaj, Franco. Allenatore: Italiano 5.5.
Arbitro: Amabile di Vicenza 6.5
Reti: 20′ st Carlini, 30′ st Canotto.
Note: spettatori circa 7.000, incasso non comunicato. Ammoniti: Scognamillo, Ramos, Calo’. Angoli: 3-2 per il Trapani. Recupero: 2, 5′.

Correlati