Palermo, colpo da Serie A

Palermo, colpo da Serie A

BENEVENTO – Notte amara per il Benevento, a sorridere è il Palermo che espugna il Vigorito e continua la sua corsa verso la promozione diretta in Serie A.

L’avvio di gara è di marca giallorossa. Al quarto d’ora Coda ci prova dal limite, ma Brignoli si supera in grande stile. Alla mezz’ora Ricci colpisce la traversa con una parabola scagliata dalla distanza.

A pochi minuti dal termine del primo tempo la doccia fredda per i giallorossi. Il Palermo approfitta di una dormita della difesa sannita e con il solito Nestorovski sblocca la partita.

Nella ripresa il Benevento cerca di pareggiare, ma il Palermo grazie soprattutto a un super Brignoli blinda la vittoria. A dieci minuti dal termine l’ex Puscas mette la firma sul successo scappando sul filo del fuorigioco e battendo Montipò.

Il Benevento accorcia le distanze allo scadere con Asencio di testa, ma è troppo tardi.

BENEVENTO-PALERMO 1-2
Benevento (4-3-1-2): Montipó 6; Maggio 6, Caldirola 6, Antei 5.5, Improta 5.5; Del Pinto 6 (30′ st Insigne sv), Viola 6.5, Bandinelli 5.5; Ricci 6.5 (17′ st Asencio 6.5); Coda 6, Armenteros 5.5 (30′ st Buonaiuto sv). In panchina: Gori, Letizia, Di Chiara, Tello, Tuia, Volta, Gyamfi, Crisetig, Vokic. Allenatore: Bucchi 5.5
Palermo (4-3-1-2): Brignoli 7; Salvi 6, Szyminski 6, Rajkovic 6.5, Aleesami 6; Murawski 6.5, Jajalo 6.5, Haas 6 (40′ st Pirrello sv); Falletti 6 (33′ st Fiordilino sv); Nestorovski 7 (33′ st Puscas 7), Moreo 6. In panchina: Pomini, Alastra, Rispoli, Accardi, Lo Faso, Trajkovski, Ingegneri, Mazzotta. Allenatore: Stellone 6.5
Arbitro: Ghersini di Genova 5
Reti: 41′ pt Nestorovski, 36′ st Puscas, 44′ st Asencio.
Note: terreno in buone condizioni. Spettatori circa 10.000. Ammoniti: Haas, Jajalo, Caldirola, Bandinelli, Rajkovic, Salvi, Asencio, Moreo, Angoli: 7-4 per il Benevento. Recupero: 1′; 5′.

Correlati