Pazza Juve: ribaltata la Sicula

Pazza Juve: ribaltata la Sicula

Sotto di due gol sul campo della Sicula, la capolista Juve Stabia vince una partita incredibile ribaltando il risultato con tre gol nella ripresa. Un successo rocambolesco che permette alla prima in classifica di mantenere 4 punti di vantaggio sul Trapani.

La Leonzio comincia meglio: prima scuote il palo al quarto d’ora con un tiro-cross di Russo, un minuto dopo trova l’1-0 grazie a un pallone sporco sfruttato dal difensore Ferrini. Nei 25′ iniziali è solo Sicula, con Marano che sfiora il raddoppio. Per vedere i campani in avanti bisogna aspettare la seconda metà del tempo, quando è Mastalli a provarci da fuori.

Comincia la ripresa e la squadra di Torrente raddoppia: Miracoli scambia con Marano, quindi fulmina il portiere da fuori area. Sembra una giornata di gloria lentinese, ma la partita è lunga. Al 12′ Mezavilla, appena entrato, la riapre di testa su cross di Calò. E 10′ più tardi il centrocampista brasiliano concede il bis stoppando in area e battendo Pane.

Neanche il tempo di superare lo shock e la Leonzio incassa il terzo: stavolta è Elia, servito da Carlini, a superare Pane. I lentinesi si buttano in avanti, ma la Juve resiste. E tiene lontana la minaccia Trapani.

SICULA LEONZIO-JUVE STABIA 2-3
Sicula Leonzio (4-3-2-1): Pane 5.5; De Rossi 5.5 (35′ st Gammone sv), Laezza 6, Ferrini 6.5, Squillace 5.5; Esposito 6 (16′ st Petta 6), Megelaitis 6, Marano 6; D’Angelo 6 (30′ st Rossetti sv), Russo 6.5 (16′ st Vitale 5.5); Miracoli 6.5. In panchina: Polverino, Aquilanti, Milesi, Talarico, Cozza, D’Amico, Giunta, Palermo, Dubickas. Allenatore: Torrente 6.
Juve Stabia (4-3-3): Branduani 5.5; Vitiello 5.5, Troest 5.5, Marzorati 5 (10′ st Elia 7), Germoni 6; Calo’ 6.5, Mastalli 5 (10′ st Mezavilla 8), Carlini 6.5; Canotto 6 (30′ st Vicente 6), Paponi 6 (37′ st El Ouazni sv), Melara 5 (10′ st Torromino 6.5). In panchina: Venditti, Dumancic, Schiavi, Castellano, Lionetti, Viola, Di Roberto. Allenatore: Caserta 6.5.
Arbitro: Ayroldi di Molfetta 6.
Reti: 16′ pt Ferrini, 7′ st Miracoli, 12′ st e 23′ st Mezavilla, 26′ st Elia.
Note: spettatori 1.145 (560 abbonati, 265 ospiti). Ammoniti: Marano, Melara, Marzorati, Canotto. Angoli: 3-3. Recupero: 2′, 4′.

Correlati