Il Trapani è secondo

Il Trapani è secondo

Vittoria e secondo posto. Il Trapani batte il fanalino di coda Paganese e si garantisce la piazza d’onore alle spalle della capolista Juve Stabia rendendo così irrilevante ai fini della classifica granata la trasferta della prossima settimana contro il Catanzaro.

La squadra di Italiano prende l’iniziativa sin dai primi minuti, ma sblocca il punteggio solo poco prima dell’intervallo con un tocco sotto misura di Scognamillo sugli sviluppi di un corner.

Il pari della Paganese arriva allo scoccare dell’ora di gioco con una punizione di Scarpa. Poco dopo serve il miglior Dini per evitare il sorpasso su una conclusione incrociata di Parigi.

Italiano butta nella mischia Fedato e viene premiato dal nuovo entrato con il gol decisivo proprio allo scadere con un colpo di testa ben assestato. Nel recupero gli ospiti trovano la rete, ma il pareggio viene annullato per un fuorigioco di Alberti.

TRAPANI-PAGANESE 2-1
Trapani (4-3-3): Dini 6; Costa Ferreira 6 (31′ st Scrugli sv), Scognamillo 7, Da Silva 6.5, Lomolino 6; Aloi 6, Toscano 6, Corapi 6.5; Ferretti 6, Evacuo 6 (8′ st Nzola 6), Tulli 6 (31′ st Fedato 7). In panchina: Ingrassia, Cavalli, Mulè, Ramos, Franco, Tolomello, Girasole, Golfo, Mastaj. Allenatore: Italiano 6.5.
Paganese (3-5-2): Santopadre 6; Schiavino 6 (12′ st Scarpa 7), Piana 6, Stendardo 6.5; Carotenuto 6, Capece 6.5, Gaeta 6 (47′ st Della Morte sv), Fornito 5.5 (12′ st Navas 6), Perri 6; Cesaretti 6.5, Parigi 7 (43′ st Alberti sv). In panchina: Galli, Acampora, Diop, Gifford. Della Corte, Sapone, Nacci, Gori. Allenatore: Erra 6.5.
Arbitro: Tremolada di Monza 6.5.
Reti: 41′ pt Scognamillo, 16′ st Scarpa, 46′ st Fedato.
Note: spettatori: 2425. Ammoniti: Fornito, Aloi, Toscano. Angoli: 6-1 Recupero: 1′, 4.

Correlati