Catania, ti tocca la Reggina

Catania, ti tocca la Reggina

Sarà la Reggina l’avversario del Catania nel secondo turno dei play off di Serie C, in programma mercoledì al Massimino in gara secca. Gli amaranto rischiano contro il Monopoli, ma alla fine trovano il pari che basta per superare il turno e guadagnarsi il pass per la sfida con gli etnei.

Partita sempre in bilico, al Granillo. I padroni di casa provano a pungere con Doumbia, ma sono gli ospiti, più tonici e aggressivi, a passare con una punizione dell’ex rossazzurro Scoppa che sorprende Confente. La Reggina cerca il pari con un colpo di testa di Conson poco prima dell’intervallo e nella ripresa si rende pericolosa con una deviazione aerea ravvicinata ma fuori misura di Gasparetto su sponda di Kirwan. Il pari lo trova il nuovo entrato Ungaro, che a dieci minuti dallo scadere s’inventa una gran parabola dalla distanza che scavalca Pissardo. Il Monopoli sfiora l’immediato raddoppio con Ferrara in acrobazia e nei minuti conclusivi si riversa in avanti senza però trovare il varco giusto.

Toccherà dunque alla Reggina sfidare il Catania dopo che nel pomeriggio erano state scartate le ipotesi Rende e Casertana, visto che nessuna delle due era riuscita a sovvertire il fattore campo contro Potenza e Francavilla.

A Potenza, i padroni di casa controllano la situazione, forti dei due risultati su tre a disposizione, per buona parte del match, si rendono pericolosi nella ripresa con Genchi e Lescano e rischiano poco contro un Rende che chiude in dieci per l’espulsione allo scadere di Rossini.

Più accesa la sfida tra Francavilla e Casertana. I padroni di casa sbloccano il risultato con un preciso sinistro di Partipilo, che poi impegna Adamonis altre due volte prima dell’intervallo. Gli ospiti perdono il regista Vacca per infortunio, ci provano nella ripresa con un colpo di testa alto di Rainone ma a 12′ dallo scadere restano con un uomo in meno per il rosso a Pinna (brutta scarpata al volto di Partipilo) e devono arrendersi.

POTENZA-RENDE 0-0
Potenza (3-4-3): Ioime 6; Sales 6, Giosa 6, Emerson 7; Coppola 6, Dettori 6, Ricci 6 (36′ st Piccinni sv), Panico 6; Guaita 6, Genchi 5 (19′ st Terracino 6), Longo 5.5 (19′ st Lescano 6.5). In panchina: Breza, Mazzoleni, Matino, Di Modugno, Di Somma, Sepe, Matera, Coccia, França. Allenatore: Raffaele 6.5.
Rende (3-4-3): Borsellini 6; Sabato 6.5, Germinio 6.5, Maddaloni 6; Viteritti 6, Awua 5 (5′ st Cipolla 6), Franco 6, Giannotti 5 (5′ st Rossini 4); Borello 6, Vivacqua 5.5 (5′ st Actis Goretta 6), Leveque 5 (5′ st Negro 6). In panchina: Palermo, Savelloni, Minelli, Calvanese, Zivkov, Bonetto, Brignoli, Laaribi. Allenatore: Modesto 6.
Arbitro: Marchetti di Ostia 7.
Note: giornata fredda, spettatori 1200. Espulso al 45′ st Rossini per proteste. Ammoniti: Actis Goretta, Guaita. Angoli: 4-2 pe il Potenza. Recupero: 3′; 4′.

FRANCAVILLA-CASERTANA 1-0
Francavilla (3-5-2) Nordi 6; Tiritiello 7, Sirri 6, Caporale 6.5; Albertini 6.5 (44′ st Pino sv), Folorunsho 6, Zenuni 6, Mastropietro 6 (24′ st Tchetchoua 5), Nunzella 6; Partipilo 7 (44′ st Puntoriere sv), Sarao 6 (45′ st Corado sv). In panchina: Saloni, De Luca, Cason, Marino, Pastore, Monaco, Cavaliere, Vrdoljak. Allenatore: Trocini 6.5.
Casertana (3-5-2) Adamonis 6.5; Rainone 6, Pascali 5.5 (13′ st Cigliano 6), Lorenzini 5; Meola 5 (27′ st Blondett 5.5), D’Angelo 5, Vacca sv (33′ pt Matese 5), De Marco 5 (27′ st Santoro), Pinna 4; Padovan 6, Castaldo 5. In panchina: Ivkovic, Gonzalez, Genovese, Floro Flores, Moccia. Allenatore: Pochesci 5.
Arbitro: Vigile di Cosenza 7.
Rete: 20′ pt Partipilo.
Note: giornata fredda, terreno pesante. Spettatori 1500. Espulsi al 34′ st Pinna per fallo di reazione. Ammoniti: Castaldo, Sirri, Tchetchoua. Angoli: 4-2. Recupero: 2′; 4′.

REGGINA-MONOPOLI 1-1
Reggina (3-5-2): Confente 5.5; Conson 7, Gasparetto 6.5, Solini 6 (14′ st Baclet 6); Kirwan 6, Zibert 6 (26′ st Ungaro 7.5), De Falco 6, Strambelli 6 (40′ st Martiniello 6), Salandria 6; Bellomo 6.5 (38′ st Pogliano sv), Doumbia 6 (40′ st Marino sv). In panchina: Farroni, Seminara, Tulissi, Sandomenico, Ciavattini, Procopio, Redolfi. Allenatore: Cevoli 6.5
Monopoli (3-5-2); Pissardo 5.5; Ferrara 6, De Franco 6, Gatti 6 (40′ st Rota sv); Donnarumma 6, Paolucci 6 (33′ st Sounas sv), Scoppa 7, Zampa 6.5, Fabris 6; Mangni 5.5 (28′ st Salvemini 5.5), Gerardi 6. In panchina: Crisanto, Guido, Mariano, Mercadante, Mangione, Bastrini, Berardi, Maimone, Montinaro. Allenatore: Scienza 6.5
Arbitro: Cipriani di Empoli 6.
Reti: 37′ pt Scoppa, 34′ st Ungaro.
Note: cielo nuvoloso, terreno in buone condizioni. Spettatori: 13.959 di cui 97 ospiti, per un incasso totale di 188.426,40 euro. Ammoniti: De Franco, Zampa, Conson, Scoppa, Pissardo, Gerardi, Gasparetto, Ungaro, Confente, Kirwan. Angoli: 5-2 per il Monopoli. Recupero: 2′; 6′.

Correlati