Albanese: “Ricorso pronto”

Albanese: “Ricorso pronto”

PALERMO – “La sentenza non riesco a comprenderla, ma sarà un mio limite. Ricorreremo in appello, i nostri legali stanno scrivendo il ricorso che sarà naturalmente fatto per obiettare punto su punto. La nuova società è pronta a dare evidenza dei fondi che servono per fare un grande campionato di Serie A: se qualcuno pensa che Palermo abbia una società di Serie C si sbaglia”.

A dirlo il presidente del Palermo, Alessandro Albanese, a proposito della decisione del Tfn della Figc di retrocedere il Palermo in Serie C. “Tempi celeri? Ripeto, è una sentenza che fatico a comprendere, ma non voglio commentare in questo senso, perché non faccio né l’avvocato, né il magistrato né il giurista. Quello che posso dire – assicura – è che come società siamo più carichi di prima”.

Albanese rileva infine che adesso “abbiamo 3 gradi di giudizio: dovessimo andare al terzo e giocassimo quindi i play off, rischieremmo di arrivarci senza i nostri nazionali. Questa – conclude – sarebbe una doppia beffa”.

Correlati