| Scrivi al sito | Facebook | Twitter |
Lasiciliaweb.it Lasicilia.it AntennaSicilia.it Telecolor.it RadioTelecolor.it InsiemeChannel.it
Pubblicato: 19/03/2017
Invia link per e-mail
Ci pensa papÓ Cocuzza
Rigore e maglietta celebrativa per la figlia appena nata: l'Akragas batte un Matera sempre pi¨ in crisi

Secondo successo consecutivo per l'Akragas che batte in casa un Matera sempre più in crisi. Decisivo il rigore procurato e trasformato da Cocuzza al 15' del secondo tempo. La squadra di Di Napoli sale così a quota 30, un punto al di sopra della zona play out.

I primi 45' sono poverissimi. L'unica occasione è di Longo, ma il laterale la spreca tirando troppo presto anziché avanzare. La partita si scalda dopo l'intervallo: Klaric costringe Tozzo a un bel tuffo, quindi Cocuzza ruba palla e viene steso dal portiere; lui stesso segna e poi mostra la maglietta con la foto della figlia appena nata.

C'è anche il Matera: le prime notizie offensive arrivano da una bordata di Negro, la palla non entra per un soffio. Ancora più clamorosa per l'attaccante l'opportunità alla mezz'ora: miracolo di Pane sul tiro ravvicinato, Sartore a porta spalancata spara a lato. E' l'ultimo pericolo serio: l'Akragas resiste e porta a casa l'1-0.