| Scrivi al sito | Facebook | Twitter |
Lasiciliaweb.it Lasicilia.it AntennaSicilia.it Telecolor.it RadioTelecolor.it InsiemeChannel.it
Pubblicato: 18/05/2017
Invia link per e-mail
Catania, in tre con le valigie
Bergamelli, Di Cecco e De Rossi sono in scadenza di contratto e sinora non hanno ricevuto proposte per il rinnovo. Tecnico: valutati Gautieri, Grassadonia e De Zerbi

L'allenatore e i giocatori in scadenza di contratto. La nuova stagione del Catania riparte da qui. In attesa di quantificare l'intervento di Finaria, necessario per dare ossigeno alle casse del club, l'amministratore delegato Pietro Lo Monaco si è mosso per individuare il tecnico che prenderà il posto di Giovanni Pulvirenti, tornato a guidare la Berretti.

Carmine Gautieri, sotto contratto con la Ternana sino al 30 giugno, è il nome che circola con maggiore insistenza. Lo Monaco segue l'allenatore napoletano da tempo e i contatti che si sono susseguiti potrebbero spianare la strada a un accordo, peraltro non ancora definito. Le alternative sin qui valutate sono Gianluca Grassadonia, reduce da una buona annata alla Paganese e già al lavoro con l'ad rossazzurro ai tempi di Messina, e Roberto De Zerbi, molto apprezzato e cercato pure in passato ma difficile da raggiungere a causa dell'interessamento di altre società (anche estere) e di richieste economiche non indifferenti. Non è da escludere, però, una soluzione diversa: i giochi non sono fatti e Lo Monaco continua a prendere in considerazione pure piste differenti.

L'altro fronte di attualità riguarda i giocatori in scadenza di contratto a fine giugno: Dario Bergamelli, Domenico Di Cecco e Andrea De Rossi. La situazione è chiara per tutti e tre: non c'è un problema di intesa economica, semplicemente nessuno di loro ha ricevuto proposte di rinnovo. Bergamelli, Di Cecco e De Rossi sono sempre più vicini all'addio, a meno che il club non ne riconsideri in extremis la posizione o non arrivi una richiesta specifica da parte del nuovo tecnico e si apra così un tavolo per una trattativa che sinora non è mai cominciata.