| Scrivi al sito | Facebook | Twitter |
Lasiciliaweb.it Lasicilia.it AntennaSicilia.it Telecolor.it RadioTelecolor.it InsiemeChannel.it
Pubblicato: 18/05/2017
Invia link per e-mail
Trapani, retrocessione
I granata perdono per 2-1 a Brescia e finiscono a -5 dal quintultimo posto: niente play out e declassamento diretto in Lega Pro

Il Trapani saluta la Serie B. A Brescia finisce nel peggiore dei modi: sconfitta per 2-1 e retrocessione diretta a causa delle concomitanti vittorie di Avellino e Ternana che portano a più di quattro i punti di distacco tra il quartultimo posto, occupato dalla squadra di Calori, e il quintultimo cancellando così i play out. 

La partita si mette male dopo soli 3 minuti: cross di Bisoli per Torregrossa, colpo di testa vincente e vantaggio bresciano. Altri 15' e i padroni di casa raddoppiano con Caracciolo, che soffia la sfera a Pagliarulo e batte Pigliacelli.

I granata accusano il doppio colpo e non riescono a reagire rischiando di incassare pure la terza rete in apertura di ripresa: tra il 10' e il 12' i locali sfiorano il tris con Torregrossa, fermato da Pigliacelli, e Blanchard, autore di un colpo di testa che s'infrange sulla traversa.

Calori prova a dare la scossa ai suoi inserendo Curiale e proprio il nuovo entrato impegna severamente Arcari su cross di Maracchi. E' proprio un errore di Arcari su punizione di Nizzetto, prontamente sfruttato ancora da Curiale, a riaprire i giochi.

Nel concitato e nervoso finale il Trapani cerca di il pari, ma non va oltre uno spunto di Citro senza esito. Finisce con i granata in lacrime e retrocessi in Lega Pro.