Siracusa, due sassate da ko

Siracusa, due sassate da ko

Due sassate e il Siracusa stramazza a Matera. Perde 2-0 la squadra di Bianco in una partita che potrebbe indirizzare da tutt’altra parte se all’inizio non sbattesse contro il portiere Golubovic, ma la buona partenza è troppo poco in una partita che gli avversari dall’1-0 in avanti governano costantemente.

L’occasione buona capita a Catania dopo appena 4′: il numero uno di casa respinge in due tempi. Poi un colpo di testa di Bruno che non trova la porta, e da qui il crollo. Il Matera si sveglia e trova il vantaggio con Sartore dopo una traversa di Dugandzic. Che una decina di minuti più tardi entra anche nell’azione del raddoppio: assist per Casoli e D’Alessandro bucato al secondo tentativo.

Nella ripresa, sopravvissuto a tre incursioni dello scatenato croato, il Siracusa potrebbe riaprire la gara al minuto 15′ con Bernardo: la porta è là davanti, ma arriva Sernicola a stoppare il tentativo. L’ultima opportunità a un quarto d’ora dalla fine: Mancino, appena entrato, colpisce la parte alta della traversa su punizione. Il Matera respira e non soffre più: ora la squadra di Bianco è distante solo due punti.

MATERA-SIRACUSA 2-0
Matera (4-2-3-1): Golubovic 7; Angelo 6, De Franco 7, Scognamillo 6.5, Sernicola 6.5; De Falco 6, Casoli 7, Tiscione 6 (42′ st Di Sabatino sv), Strambelli 6.5 (45′ st Battista sv), Sartore 7 (25′ st Di Livio 6); Dugandzic 7 (25′ st Giovinco 6). In panchina: Tonti, Mittica, Buschiazzo, Salandria, Taccogna. Allenatore Cassia 7 (Auteri squalificato).
Siracusa (4-2-3-1): D’Alessandro 5.5; Daffara 6, Bruno 5.5, Altobelli 5.5, Liotti 5.5; Spinelli 5.5 (27′ st Mancino 6.5), Toscano 6 (14′ st Palermo 6); De Silvestro 6, Catania 5.5, Parisi 5 (1′ st Marotta 5.5); Bernardo 6. In panchina: Genovese, Di Grazia, Mangiacasale, Giordano, Vicaroni, Mazzocchi, Punzi. Allenatore: Bianco 5.5.
Arbitro: Carella di Bari 6.
Reti: 29′ pt Sartore, 37′ st Casoli.
Note: spettatori 2.000 circa con una sparuta rappresentanza ospite. Ammoniti: De Franco, De Falco, Sartore, Bruno, De Silcestro, Catania. Angoli: 4-2 per il Matera. Recupero: 2′, 4′.

Correlati