Trapani, rimonta con poker

Trapani, rimonta con poker

Non fate arrabbiare il Trapani. Presa una sberla dopo un brutto inizio, la squadra di Calori ribalta la sfida interna contro la Paganese già nel primo tempo e straripa con altri due gol nella ripresa fino al 4-1 conclusivo, staccando in classifica il Siracusa (+5) che le stava insidiando il terzo posto.

Campani temerari nel quarto d’ora iniziale: nel tris di occasioni firmate Cuppone-Cernigoi-Cuppone quella buona è l’ultima; bel diagonale e i granata sono sotto. La rincorsa dura un quarto di partita e si concretizza in due minuti di fuoco tra il 37′ e il 38′: prima Scarsella trova il pareggio, poi Evacuo di testa raccoglie un calcio d’angolo e segna il 2-1.

I tentativi della Paganese all’inizio del secondo tempo ci sono, ma la squadra di Favo viene stroncata al quarto d’ora dalla fuga di Marras: cucchiaino e Galli è battuto. Nel finale arriva il poker: botta da fuori e prima rete di Campagnacci in granata.

TRAPANI-PAGANESE 4-1
Trapani (3-5-2): Furlan 6; Druidi 6, Pagliarulo 6.5, Visconti 6; Marras 7, Scarsella 7 (35′ st Steffè sv), Corapi 6, Bastoni 6 (42′ st Canino sv), Rizzo 6; Evacuo 7 (24′ st Minelli sv), Polidori 6 (35′ st Campagnacci 6.5). In panchina: Pacini, Compagno, Fazio, Tornetta. Allenatore: Calori 7.
Paganese: (3-5-2): Galli 6; Della Corte, Acampora 6 (27′ st Pavan sv), Piana 5.5, Meroni 6, Ngamba 6.5; Bensaja 6, Scarpa 6, Tascone 6 (27′ st Boggian sv); Cernigoi 6 (38′ st Maiorano sv), Cuppone 6. In panchina: Marone, Tazza, Nacci, Bernardini, Dinelli. Allenatore: Favo 5.
Arbitro: D’Ascanio di Ancona 5.5.
Reti: 13′ pt Cuppone, 36′ pt Scarsella, 38′ pt Evacuo, 15′ st Marras, 40′ st Campagnacci.
Note: spettatori paganti 3.216 per un incasso, compresa la quota abbonati, di euro 18.184,18. Ammoniti: Drudi, Steffe’. Angoli: 4-1. Recupero: 0′, 3′.

Correlati