Siracusa, pari e rammarico

Siracusa, pari e rammarico

Un punto invece dei tre che il Siracusa avrebbe meritato. Gli aretusei tornano da Brindisi, sede delle gare interne del Francavilla, con un pareggio senza reti che lascia qualche rammarico per le numerose occasioni da gol capitalizzate.

La squadra di Bianco, che ritrova tra i titolari Turati e Scardina, fa la partita contro i pugliesi, a digiuno di vittorie da nove giornate, ma pecca di precisione in attacco: Albertazzi salva a tu per tu con Palermo, poi Scardina non inquadra la porta da ottima posizione in piena area.

Il Siracusa non è neppure fortunato: Scardina in acrobazia colpisce il palo sugli sviluppi di un angolo battuto da Mancino.

Gli aretusei insistono nella ripresa, ma è Albertazzi a diventare protagonista con due ottimi interventi su un sinistro di Mancino e un colpo di testa di Liotti.

VIRTUS FRANCAVILLA-SIRACUSA 0-0
Virtus Francavilla (3-5-2): Albertazzi 7; Prestia 6, Maccarone 6, Agostinone 5; Pino 5, Folorunsho 5 (32′ st Mastropietro sv), Biason 6, Sicurella 5 (32′ st Madonia sv), Triarico 5 (1′ st Albertini 6); Partipilo 5, Anastasi 5 (12′ st Viola 6). In panchina: Saloni, Colonna, De Toma, Arfaoui, Demoleon, Parigi. Allenatore: D’Agostino 5.5
Siracusa (3-5-2): Tomei 6; Daffara 6, Turati 5, Bruno 6; Parisi 6.5, Spinelli 6, Palermo 6 (27′ st Toscano 6), Mancino 6 (35′ st De Silvestro sv), Liotti 6; Catania 6, Scardina 6 (35′ st Bernardo sv). In panchina: Genovese, Altobelli, Giordano, Marotta, Mangiacasale, Di Grazia, Vicaroni, Caetano, Mazzocchi. Allenatore: Bianco 6.5.
Arbitro: Cascone di Nocera Inferiore 6.5.
Note: giornata nuvolosa. Spettatori 800 circa. Ammoniti: Biason, Turati, Catania. Angoli: 5-2 per il Siracusa. Recupero: 1′; 3′.

Correlati