Coronado show: Carpi asfaltato

Coronado show: Carpi asfaltato

PALERMO – Il Palermo riprende la sua marcia verso la Serie A asfaltando con un 4-0 il Carpi. I rosanero vanno subito in vantaggio: fallo di Verna su Jajalo su azione di calcio d’angolo, il difensore degli ospiti cerca di anticipare il giocatore di casa ma lo colpisce al petto; rigore per i siciliani che al 18′ segnano con il penalty trasformato da Coronado; pallone nel “sette” alla sinistra di Colombi.

Il Carpi cerca di alzare il baricentro ma viene ricacciato indietro dal Palermo che punge in velocità. Il raddoppio rosanero arriva a inizio di ripresa. Dopo appena 2′ Rispoli se ne va sulla destra e serve con un cross basso Coronado che firma la doppietta in scivolata.

Il Palermo chiude la partita al 22′ con La Gumina. Azione simile a quella del 2-0 ma stavolta a metterla al centro, forte e bassa, è Rolando dalla sinistra. Il giovane bomber siciliano calcia di prima e la mette all’incrocio. Poker del Palermo al 31′ ancora con Coronado. Bravissimo il brasiliano a dribblare un paio di avversari e poi tirare un destro a giro che si insacca nell’angolino alla sinistra di Colombi.

PALERMO-CARPI 4-0
PALERMO (3-5-1-1): Pomini 6; Dawidowicz 6, Rajkovic 6, Szyminski 6; Rispoli 6.5, Murawski 6, Jajalo 7 (30′ st Fiordilino sv), Gnahore’ 6.5, Rolando 6.5 (40′ st Fiore sv); Coronado 8; La Gumina 6.5 (34′ st Moreo sv). In panchina: Maniero, Guddo, Accardi, Santoro, Rizzo. Allenatore: Tedino 6.
CARPI (3-5-1-1): Colombi 6; Capela 5.5, Brosco 5.5, Ligi 5.5; Bittante 6, Verna 6 (23′ st Jelenic 6), Mbaye 5.5, Garritano 6 (32′ st Saric sv), Pachonik 6; Sabbione 5.5 (6′ st Melchiorri 6); Nzola 5.5. In panchina: Brunelli, Concas, Giorico, Malcore, Poli, Di Chiara, Pasciuti, Calapai, Hraiech. Allenatore: Calabro 5.5.
ARBITRO: Ghersini 6.5.
RETI: 18′ pt (rig), 2′ st, 31′ st Coronado, 22′ st La Gumina.
NOTE: giornata di pioggia, terreno in discrete condizioni. Spettatori: 6.523. Ammoniti: Brosco. Angoli: 3-2. Recupero: 1′; 0′.

Correlati