Il Palermo non sa più vincere

Il Palermo non sa più vincere

Il Palermo non accelera e la promozione diretta in A si allontana. I rosanero confermano di attraversare un periodo opaco non andando oltre il pari senza reti contro il Cittadella. Un risultato che costa il secondo posto in classifica ai palermitani, staccati dal Frosinone e raggiunti dal Parma.

Gara mediocre quella della squadra di Tedino, che cambia modulo senza però guadagnarne in brillantezza. Il Cittadella si rende pericoloso per primo con un colpo di testa di Varnier che da ottima posizione non inquadra la porta, gli ospiti replicano con una botta su punizione di Trajkovski respinta da Paleari.

E’ il Cittadella a fare la gara. Bartolomei calcia alto da buona posizione, poi il Palermo, che ha già perso per infortunio Dawidowicz, deve rinunciare anche Nestorovski per un problema muscolare (sospetta lesione al bicipite femorale della gamba destra come per il polacco). I padroni di casa colpiscono un palo con un tiro di Chiaretti deviato da Struna e impegnano Pomini con Bartolomei.

Il portiere rosanero si salva anche nella ripresa su Strizzolo, quindi è Murawski a opporsi al tentativo di Vido. Il Palermo combina poco non andando oltre un affondo di La Gumina, anticipato da Benedetti, e chiudendo la gara con il terzo pari di fila.

CITTADELLA-PALERMO 0-0
Cittadella (4-3-1-2): Paleari 6; Pelagatti sv (16′ pt Pezzi 6), Varnier 6.5, Ad­orni 6.5, Benedetti 6.5; Bartolomei 6.5, Iori 6.5, Lora 6.5 (30′ st Schenetti 6); Chiaretti 5.5; Vido 5, Strizzolo 5.5 (35′ st Kouame 6). In pa­nchina: Alfonso, Scaglia, Pezzi, Arrighini, Pasa, Maniero, Fasolo. Allenatore: Ventu­rato 6.5
Palermo (4-3-2-1): Pomini 6.5; Rispoli 6.5, Struna 6.5, Dawidowicz sv (10′ pt Accardi 6), Aleesami 6; Murawski 5.5, Jajalo 5.5, Gnahoré 5.5 (39′ st Chochev sv); Trajkovski 6, Coronado 5.5; Nestorovski 6 (29′ pt La Gumina 5). In panchina: Maniero, Guddo, Moreo, Rolando, Fiordilino, Fiore, Ingegneri. Allenatore: Tedino 5
Arbitro: Nasca di Bari 6.
Note: serata primaverile, terreno in ottime condizioni. Spettatori: 3984. Ammoniti: Chiaretti, Jajalo, Struna, Gnahoré, Coronado. Angoli: 4-2 per il Cittadella. Recupero 3′ pt; 3′ st.

Correlati