Brodic torna per restare
Brodic torna per restare

Brodic torna per restare

Fran Brodic torna al Catania. L’attaccante croato, rientrato al Bruges per fine prestito a conclusione dello scorso campionato, si è rivisto a Torre del Grifo.

La sua non è ovviamente una presenza casuale. Dopo aver disputato la seconda parte della scorsa stagione in rossazzurro totalizzando quattro presenze e due gol (entrambi contro il Rende), Brodic è rimasto nel mirino della società etnea e in particolare del direttore sportivo Argurio, suo estimatore e artefice del trasferimento avvenuto lo scorso gennaio.

Un feeling che non si è affievolito durante l’estate e che ha trovato sbocco nel ritorno della punta croata a Catania, stavolta a titolo definitivo. Brodic firmerà un contratto triennale, testimonianza della fiducia accordatagli dai dirigenti, secondo i quali la piazza non ha ancora conosciuto il reale potenziale dell’attaccante.

Per un ritorno duraturo, riecco due rientri temporanei. Demiro Pozzebon è giunto in sede in mattinata, Francesco Ripa farà altrettanto nella giornata di lunedì: entrambi gli attaccanti, però, non rientrano nei piani della società e verranno ceduti. Per Ripa, che piace alla Casertana, si è fatta avanti la Vibonese. In attesa di collocazione, i due si alleneranno a Torre del Grifo.

Correlati