Il Catania vede la B

Il Catania vede la B

La notizia tanto attesa è arrivata. Ed è una splendida notizia. Il Catania vede la Serie B grazie alla pronuncia della Caf sui ricorsi contro la sentenza pro Novara che ha rimesso in corsa per i ripescaggi i piemontesi e gli etnei.

Nel tardo pomeriggio, un paio di ore dopo la conclusione dell’udienza tenutasi a Roma, è arrivato il comunicato nel quale si specifica che, con riferimento al ricorso di Robur Siena, Pro Vercelli, Ternana e della stessa Figc, la Corte Federale “rigetta le impugnazioni e, per l’effetto, conferma la decisione del Tribunale Federale Nazionale-Sezione Disciplinare”.

La pronuncia pro Novara – che cancella la norma per la quale non erano ripescabili le società penalizzate negli ultimi tre anni per irregolarità amministrative – vale anche per il Catania, club nella medesima situazione dei piemontesi. Le ricorrenti davanti alla Caf possono appellarsi al Collegio di Garanzia del Coni, ma i giochi sembrano fatti.

“Siamo contenti per la nostra gente – ha detto l’ad rossazzurro Pietro Lo Monaco a Telecolor – che non ci ha mai abbandonato. La pronuncia pro Novara era solidissima, il ripescaggio è assolutamente legittimo. Un eventuale ricorso al Coni non ci preoccupa. Il Catania taglia un traguardo meritato, torniamo in un ambito più consono alla nostra storia. Ora non ci dobbiamo fermare”.

Visto che i rossazzurri e il Novara capeggiano la graduatoria dei ripescaggi nella cadetteria, adesso ufficializzabile dalla Figc (entro 48 ore arriverà la comunicazione con relativo quadro delle formazioni ammesse al prossimo campionato cadetto), e considerato che i posti a disposizione sono tre (Bari e Cesena, entrambe fallite, e Avellino, out per fideiussione irregolare pur con ricorso al Tar pendente), la strada verso il ritorno del Catania in B è spianata.

Per festeggiare con i tifosi, la società etnea, di concerto con il Comune di Catania, ha spostato in notturna al Massimino (calcio d’inizio alle 20.30) l’amichevole di domani con i dilettanti del Biancavilla (Eccellenza) originariamente in programma a Torre del Grifo.

Correlati