Siracusa, ora è crisi

Aretusei battuti in casa e fischiati: il Rende passa 2-1 con autorete di Daffara, replica di Ott Vale e gol decisivo di Viteritti. Fiducia della società a Pagana

Ora è crisi. Il Siracusa perde la terza partita consecutiva, la prima stagionale in casa, e resta fermo a quota tre, al penultimo posto in classifica.

Al De Simone, nel posticipo della settima giornata, è il Rende a imporsi con merito approfittando di una squadra in difficoltà, rientrata negli spogliatoi tra i fischi del suo pubblico, e facendo traballare la panchina di Pagana, che comunque a fine gara riceve la fiducia della dirigenza.

Gli aretusei non sono neppure fortunati. Dopo soli tre minuti un’invenzione di Rizzo dalla lunghissima distanza sorprende Savelloni ma sbatte su entrambi i pali finendo poi tra le braccia del portiere avversario.

Il Rende però è più in palla, colpisce a sua volta una traversa con Viteritti e passa in vantaggio grazie a un autogol di Daffara sugli sviluppi di un traversone di Germinio.

Il Siracusa riesce a pareggiare prima dell’intervallo con Ott Vale, lesto a correggere in porta una punizione di Rizzo prolungata da Diop, ma nella ripresa, dopo due tentativi di Ott Vale e Palermo, il Rende torna a comandare il gioco sino al gol decisivo di Viteritti, che scambia con Laaribi e batte Gomis.

SIRACUSA-RENDE 1-2
Siracusa (3-4-2-1): Gomis 6; Bertolo 6 (35′ st Turati sv), Di Sabatino 5.5, Orlando 5.5; Daffara 5 (35′ st Palermo sv), Tuninetti 6 (22′ st Mustacciolo 5.5), Ott Vale 6.5, Del Col 5 (1′ st Gio. Fricano 5.5); Rizzo 6.5, Catania 5.5; Diop 6. In panchina: Messina, Genovese, Gia. Fricano, Boncaldo, Mattei, Da Silva, Fruci, Celeste. Allenatore: Raciti-Pagana 5.
Rende (3-4-1-2): Savelloni 6; Germinio 6.5, Minelli 6.5, Sabato 6.5; Viteritti 7, Awua 6 (13′ st Cipolla 6), Franco 6, Blaze 6.5; Laaribi 6; Vivacqua 6.5, Rossini 6. In panchina: Borsellini, G. Palermo, Sanzone, Calvanese, Di Giorno, Godano, Giannotti, Crusco. Allenatore: Modesto 7.
Arbitro: Repace di Perugia 6.5
Rete: 22′ pt autorete Daffara, 45′ pt Ott Vale, 27′ st Viteritti.
Note: spettatori 900 circa. Ammoniti Del Col, Franco, Germinio, Rizzo, Laaribi. Angoli 5-3. Recupero: 1′, 5′.

Correlati