Palermo, siamo ai preliminari

Palermo, siamo ai preliminari

PALERMO – L’annuncio dell’avvenuta cessione del Palermo da parte di Maurizio Zamparini non è un contratto definitivo, ma “un preliminare notarile per l’acquisto” che dovrà comunque essere formalizzato entro il prossimo 30 dicembre. Lo rende noto la Financial Innovations Team, con un comunicato firmato da Maurizio Belli in qualità di Advisor della trattativa di vendita al gruppo di investitori inglesi rappresentati dal Sport Capital Group Investments Ltd.

“Financial Innovations Team – si legge sulla nota – conferma ufficialmente che il soggetto giuridico che ha stipulato il contratto preliminare notarile per l’acquisto della U.S. Città di Palermo il 30 novembre 2018 è la società Sport Capital Group Investments Ltd. A garanzia del corretto adempimento del trasferimento delle azioni, la stessa ha ottenuto dai venditori un’apposita iscrizione di pegno, il contratto prevede altresì che l’atto di trasferimento definitivo dovrà essere eseguito entro il 30 dicembre 2018”.

L’advisor prova a fare chiarezza anche sulla vicenda del marchio. “In base agli accordi definiti – continua la nota – Sport Capital Group Investments Ltd acquisisce anche Mepal Srl, proprietaria del marchio e dei diritti di merchandising del Palermo, con il relativo subentro in tutti gli impegni e diritti conseguenti, tra cui il debito di Alyssa S.A nei confronti dell’U.S. Città di Palermo”.

I rappresentanti della nuova proprietà hanno trascorso l’intera mattinata all’interno negli uffici di viale del Fante.

Correlati