Palermo, è il turno degli americani

Palermo, è il turno degli americani

PALERMO – Dopo la proprietà inglese arrivano gli statunitensi. Un fondo americano sarebbe interessato a rilevare il Palermo: a renderlo noto sono gli imprenditori siciliani Daniele e Dario Mirri, che comunicano l’interruzione delle trattative con la società rosanero. Il Palermo non avrebbe accettato la loro proposta, che avrebbe coinvolto la Damir srl.

“L’augurio della famiglia Mirri, come quello di tutti coloro che nutrono il medesimo attaccamento ai colori rosanero, è che gli annunciati investitori si facciano immediatamente avanti – scrivono gli imprenditori – e che la società definisca l’operazione tempestivamente, affinché non solo si eviti una penalizzazione che potrebbe risultare decisiva per raggiungere il traguardo della serie A, ma si ponga fine a una mortificazione che la squadra, i tifosi e la città di certo non meritano”.

“Nonostante la disponibilità dimostrata dalla famiglia Mirri – aggiungono -, la società rosanero ha ancora una volta improvvisamente comunicato di voler sospendere le trattative, avendo notizia dell’interessamento di un fondo americano o di altri potenziali acquirenti pronti a offrire condizioni strabilianti”.

Correlati