Catania, non ti fermare

Catania, non ti fermare

Tutti disponibili e carichi. Superato di slancio l’ostacolo Reggina al debutto nei play off, il Catania è chiamato ora a fronteggiare il Potenza nel primo turno della fase nazionale.

Si comincia con la sfida di andata, in trasferta, domenica pomeriggio alle 18.30. Il ritorno è in programma al Massimino mercoledì prossimo alle 20.30.

I lucani, peggio classificati nella fase regolare rispetto agli etnei (5° posto contro 4°), devono vincere almeno una delle due partite per superare il turno. Ai rossazzurri, in ritiro in Basilicata, bastano invece due pareggi (o una vittoria e una sconfitta con identico scarto di reti).

Rispetto alla partita di mercoledì sera, Sottil ritrova Esposito, che ha scontato il turno di squalifica. Il tecnico di Venaria darà continuità al 4-3-1-2 proposto con successo contro la Reggina con Sarno trequartista in appoggio alle punte Marotta e Di Piazza.

I lucani, dal canto loro, devono scegliere tra il 3-5-2 e il 3-4-3. Assente Giosa, fermato da un infortunio muscolare. Raffaele deve decidere se rilanciare tra i titolari il cursore di destra Coccia e la punta Franca, entrambi reduci da un infortunio.

Al seguito di Biagianti e compagni ci saranno circa 500 tifosi, tanti quanti ne può ospitare il settore ospiti dello stadio di Potenza.

Questa la lista dei 23 convocati. Portieri: 33 Lorenzo Bardini, 12 Matteo Pisseri. Difensori: 4 Ramzi Aya, 17 Joel Baraye, 26 Luca Calapai, 28 Andrea Esposito, 3 Dragan Lovric, 15 Giovanni Marchese, 5 Tommaso Silvestri, 29 Lorenzo Valeau. Centrocampisti: 6 Federico Angiulli, 27 Marco Biagianti, 21 Rosario Bucolo, 30 Giuseppe Carriero, 16 Cristian Llama, 10 Francesco Lodi, 19 Kalifa Manneh, 18 Giuseppe Rizzo. Attaccanti: 14 Fran Brodic, 11 Davis Curiale, 32 Matteo Di Piazza, 9 Alessandro Marotta, 7 Vincenzo Sarno.

Correlati