In ventimila per il Catania

In ventimila per il Catania

In ventimila per il Catania. Sarà un Massimino in versione sold out quello che farà da cornice a Catania-Trapani, semifinale di andata dei play off di Serie C. Esauriti i posti in tribuna B dopo quelli nelle due curve, restano pochi tagliandi in tribuna A: il dato della prevendita alle 19 della vigilia è salito a 18.572 biglietti staccati, i sostenitori ospiti saranno 407.

In ragione del particolare afflusso di pubblico, mercoledì pomeriggio l’ingresso allo stadio sarà consentito dalle 18.30. La Ferrovia Circumetnea ha predisposto l’apertura straordinaria della metropolitana fino alle ore 23.30, orario di partenza dell’ultima corsa da Piazza Stesicoro. Le fermate da utilizzare sono Milo e San Nullo.

A Torre del Grifo, intanto, il Catania ha perfezionato la preparazione alla prima sfida con i granata. Tutti disponibili ad eccezione di Curiale, squalificato per un turno come il tecnico Sottil. L’allenatore degli etnei, che ha convocato 23 elementi, confermerà il 4-3-1-2. L’unico dubbio riguarda l’eventuale impiego dal 1′ di Lodi a discapito di uno dei tre mediani.

I convocati in casa Trapani sono invece 24. Oltre che del lungodegente Pagliarulo, il tecnico Italiano, fedele al suo 4-3-3, dovrà fare a meno dell’attaccante Golfo, fermatosi proprio alla vigilia per una noia muscolare. Pure Dambros e Mastaj hanno problemi fisici e sono rimasti a casa.

Correlati