Balata corregge i conti

Balata corregge i conti

PALERMO – Un errore nei conteggi e la rettifica. La Lega di serie B fa un passo indietro e riconosce che l’entità del debito del Palermo non ammonta attorno al milione e settecentomila euro ma a molto meno, poco più di 328 mila euro.

Mauro Balata, presidente della Lega cadetta, ha accolto l’istanza della società rosanero e ha chiesto un parere pro veritate all’avvocato Guido Valori per determinare l’ammontare esatto del debito, funzionale per procedere all’iscrizione al prossimo campionato di serie B 2019-20.

“All’esito – si legge nella lettera inviata dallo stesso Balata al club siciliano – sono a comunicarVi che l’importo dovuto dal Palermo Calcio alla Lega ammonta all’importo di euro 328.126,57 e non a quello diverso precedentemente indicato”.

Il Palermo dovrà ora saldare questo debito entro oggi “pena il mancato rispetto delle scadenze federali”.

Correlati