L’Italia schiaccia il Belgio

L’Italia schiaccia il Belgio

Una splendida Italia ha travolto il Belgio 3-0 (25-17, 25-16, 25-16) ottenendo la seconda vittoria nel torneo di qualificazione olimpica di pallavolo femminile per Tokyo 2020.

Di fronte al foltissimo pubblico del PalaCatania le ragazze di Mazzanti hanno offerto una grande prestazione, simile per molti aspetti a quelle ammirante nel Mondiale 2018.

Il successo ha permesso alle vice campionesse mondiali di raggiungere in classifica l’Olanda (per entrambe 2 vittorie e 6 punti) e domenica sera, come da pronostico, la sfida contro la nazionale oranje assegnerà il pass per i Giochi Olimpici 2020.

Come formazione iniziale l’unica novità è stata Folie per Danesi, il ct azzurro ha poi confermato Malinov in palleggio, opposto Egonu, schiacciatrici Bosetti e Sylla, al centro Chirichella, libero De Gennaro. Perfetto l’avvio delle azzurre, Egonu ha fatto male in attacco, ma a fare la differenza è stata tutta la squadra (9-4).

Malinov ha variato spesso il gioco e il Belgio non è mai stato capace di replicare (15-9). Il muro azzurro ha fermato più volte le giocatrici avversarie, mentre in fase di contrattacco le azzurre hanno osato e messo in pratica quella pallavolo creativa, chiesta da Mazzanti (25-17).

Nella seconda frazione l’equilibrio è durato sino (4-4), poi le vice campionesse mondiali hanno cambiato marcia (11-8). Egonu e compagne hanno dato vita a un lunghissimo parziale, scavando un profondo solco tra loro e il Belgio (17-8). Le fasi successive, in evidenza Chirichella, hanno visto le azzurre amministrare il vantaggio e imporsi con un perentorio (25-16).

Al rientro in campo l’Italia ha allungato con decisione, mentre il Belgio per l’ennesima volta è andato in difficoltà (8-4). A differenza dei set precedenti la formazione ospite ha tentato di reagire, ma le ragazze di Mazzanti hanno spinto nuovamente sull’acceleratore e lo show azzurro si è chiuso sul (25-16), per la gioia del pubblico del PalaCatania.

Correlati