Il Catania ricomincia da tre

Il Catania ricomincia da tre

Vittoria secondo pronostico e pass staccato. Il Catania comincia la sua stagione battendo il Fanfulla per 3-0 nel primo turno di Coppa Italia e guadagnandosi la trasferta in gara secca, valida per il secondo turno, domenica prossima contro il Venezia.

Come annunciato, Camplone schiera un undici senza nuovi acquisti con Pisseri in porta, Calapai, Esposito, Silvestri e Marchese in difesa, Bucolo, Lodi e Llama in mezzo, Sarno, Di Piazza e Brodic in avanti.

Dopo un intervento di Pisseri su conclusione di Brognoli, uno svarione del portiere ospite spiana la strada al Catania: Lodi pressa Cizza inducendolo all’errore nel disimpegno e serve di tacco Di Piazza, che appoggia in fondo al sacco realizzando il primo gol ufficiale della stagione rossazzurra.

La manovra etnea va ancora rodata e deve fare a meno di tutti gli innesti di mercato, ma nonostante ciò l’elemento con le idee più chiare è proprio il regista Lodi, ispirato e attento per l’intero incontro.

Il Fanfulla, avversario di categoria inferiore, non rinuncia a proporsi. E’ il partente Pisseri a preservare il risultato opponendosi con prontezza a una botta di Laaribi.

Cinico, il Catania raddoppia in chiusura di tempo con Sarno, che in tuffo di testa gira in porta un cross di Marchese. Poi è ancora Pisseri a mettersi in luce negando il gol a Negri allo scadere della prima frazione.

In avvio di ripresa, Camplone fa debuttare in prima squadra il promettente Biondi al posto di un Calapai non al top e poi rileva anche Di Piazza con Curiale e Llama con Rossetti.

Sarno ci prova dalla distanza, quindi è il nuovo entrato Biondi a mettersi in luce impegnando Cizza. Il Fanfulla potrebbe riaprire la gara poco dopo, quando una distrazione difensiva permette a Brognoli, libero in area, di calciare da posizione ravvicinata senza però inquadrare lo specchio della porta.

Il match lo chiude Curiale con un gol propiziato da un duetto in contropiede con Sarno.

Correlati