L’Italvolley vola a Tokyo

L’Italvolley vola a Tokyo

In una serata indimenticabile per Catania e per tutta la pallavolo italiana, le azzurre di Davide Mazzanti hanno ottenuto la qualificazione per l’Olimpiade di Tokyo 2020.

Spinta da un PalaCatania stracolmo (oltre 4.500 spettatori), l’Italia ha chiuso la tre giorni etnea battendo con un secco 3-0 (25-23, 25-17, 25-22) l’Olanda e conquistando il pass per i Giochi.

Come contro il Belgio, le vice campionesse mondiali non hanno dato scampo alle avversarie e da subito hanno imposto il proprio ritmo. Nel primo parziale l’Olanda si è rifatta sotto nel finale, mentre nel secondo non c’è stata storia.

Nella terza frazione le ragazze di Mazzanti hanno allungato negli scambi iniziali, prima di subire il recupero delle avversarie. L’equilibrio è durato a lungo, prima dello scatto decisivo di Egonu e compagne che ha fatto impazzire di gioia il pubblico di Catania e soprattutto ha assicurato all’Italia la qualificazione olimpica.

Nella formazione iniziale il ct azzurro ha confermato Malinov in palleggio, opposto Egonu, schiacciatrici Bosetti e Sylla, al centro Folie e Chirichella, libero De Gennaro. L’Italia ha subito aggredito le avversarie, Malinov si è affidata spesso a Egonu e l’opposto azzurro ha fatto male all’Olanda.

Quella di Tokyo 2020 sarà la sesta Olimpiade consecutiva per la nazionale italiana di pallavolo donne, dopo le partecipazioni alle edizioni a Sydney 2000, Atene 2004, Pechino 2008, Londra 2012 e Rio de Janeiro 2016. Negli altri gironi di qualificazione olimpica hanno strappato il pass per Tokyo 2020 Brasile, Cina, Russia e Serbia.

ITALIA-OLANDA 3-0
Italia: Malinov 2, Chirichella 5, Sylla 8, Egonu 27, Folie 10, Bosetti 3. Libero: De Gennaro. Sorokaite, Pietrini 5, Parrocchiale (L). N.e: Danesi, Orro, Nwakalor, Fahr. Allenatore: Mazzanti.
Olanda: Balkestein 1, De Kruijf 15, Dijkema, Buijs 7, Belien 3, Sloetjes 8. Libero: Schoot. Bongaerts 2, Jasper, Daalderop, Plak 7, Knip, Lohuis. N,e; Koolhaas. Allenatore: Morrison.
Arbitri: Turci (Bra) e Concia (Arg).
Set: 25-23, 25-17, 25-22.
Note: spettatori 4.500. Durata set: 33′, 28′, 29′. Italia: 4 a, 10 bs, 6 m, 19 et. Olanda: 3 a, 7 bs, 5 m, 15 et.

Correlati