Il Trapani parte da Ascoli

Il Trapani parte da Ascoli

ASCOLI PICENO – Subito un derby (quello calabrese tra Crotone e Cosenza) e sfide calde come Salernitana-Pescara. La Serie B che compie 90 anni riparte subito con il botto dopo la presentazione dei calendari avvenuta ad Ascoli Piceno nel chiostro di San Francesco che, manco a farlo apposta, ha proprio 20 logge come il numero delle formazioni partecipanti.

“Auspico un campionato sereno e di grandi valori”, è l’appello del presidente della Lega B, Mauro Balata. Insieme a lui ci sono i big del calcio italiano: dal presidente della Figc, Gabriele Gravina, al capo dei 35mila arbitri, Marcello Nicchi, oltre a tanti presidenti, allenatori e capitani. I padroni di casa dell’Ascoli inizieranno al Del Duca contro la matricola Trapani. I granata debutteranno in casa nella seconda giornata ospitando il Venezia.

“Il calcio di provincia – dice il presidente della Figc Gravina – offre grandi valori e grande passione con uno slancio di euforia ed entusiasmo che coinvolge tutti. La Serie B è una cerniera di alto valore tra la serie A e la C e la sua mission e’ individuare, attraverso idee e opportunità, progetti di sviluppo per il calcio italiano”.

“L’età della media della Serie B è di 26 anni e il 75% dei giocatori è italiano – ricorda il presidente Balata -. Siamo una Lega sostenibile e responsabile e vogliamo fare un buon calcio rimanendo vicini alle società, alle comunità e alle città. Quello che chiediamo in cambio è di essere vicini ai presidenti e alle società che fanno tanti sacrifici”.

Fischio di inizio programmato per venerdì 23 agosto, chiusura giovedì 14 maggio 2020. In calendario quattro turni infrasettimanali: martedì 24 settembre, martedì 29 ottobre, martedì 3 marzo e martedì 21 aprile. Si gioca anche a Pasquetta, lunedì 13 aprile. Confermato il format natalizio, che ha riscontrato successo soprattutto a livello di pubblico: dopo la giornata del 21 dicembre si andrà in campo per il boxing day, il 26 dicembre, e domenica 29 dicembre; la sosta invernale è prevista dal 30 dicembre al 18 gennaio 2020, quando partirà il girone di ritorno.

Questo il programma della prima giornata: Ascoli-Trapani, Cittadella-Spezia, Crotone-Cosenza, Empoli-Juve Stabia, Perugia-Chievo, Pisa-Benevento, Pordenone-Frosinone, Salernitana-Pescara, Venezia-Cremonese, Virtus Entella-Livorno.

Correlati