Palermo, torna Santana

Palermo, torna Santana

PALERMO – Mario Alberto Santana è il primo acquisto del Palermo di Mirri e Di Piazza. L’esterno d’attacco argentino torna nel capoluogo siciliano dopo aver militato in rosanero nella stagione 2002-2003 e dal 2004 al 2006.

Il 37enne nelle ultime tre stagioni ha militato nella Pro Patria, dove ha totalizzato 99 presenze e 33 reti, contribuendo in maniera determinante alla promozione dalla D alla C della società varesina.

Dopo aver apposto la firma sul suo nuovo contratto col Palermo, Santana si è detto felice di tornare in rosanero: “Tutto a posto! Parlerò appena la società dirà che posso parlare, posso solo dire ai tifosi che darò il massimo. Palermo e i palermitani, sanno come ci si rialza. Faremo il meglio possibile”.

Il secondo acquisto sarà invece Giovanni Ricciardo, centravanti classe 1986 che lo scorso anno ha indossato ramaglia del Cesena in Serie D mettendo a segno 20 reti in 29 gare disputate. L’attaccante messinese ha completato le visite mediche e nelle prossime ore verrà ufficializzato.

Il primo impegno del nuovo Palermo è fissato per il 18 agosto, alle 16, in casa contro il Biancavilla nel turno preliminare di Coppa Italia di Serie D. Il dipartimento interregionale ha reso noto il calendario delle 47 partite del turno preliminare di Coppa Italia dilettanti, salvo rinvii o richieste di cambio campo e orario, il Palermo debutterà in casa in una competizione ufficiale appena sei giorni dopo l’inizio della preparazione precampionato che inizierà lunedì nel ritiro di Petralia Sottana.

Per i rosanero sarà il primo di una serie di derby che potrebbero caratterizzare la stagione se il Palermo sarà inserito in campionato nel Girone I. A proposito del calendario e dei gironi, la Lega nazionale dilettanti ha comunicato che la composizione sarà effettuata nei prossimi giorni, non appena saranno completate le iscrizioni. La Coppa Italia di serie D prevede dopo il turno preliminare, il primo turno e poi dai trentaduesimi di finale fino alla finale del primo aprile 2020. Tutte le partite sono in gara unica, tranne le semifinali: dopo il 18 agosto si giocherà di nuovo il 25. Poi i trentaduesimi il 25 settembre, i sedicesimi il 9 ottobre, gli ottavi il 13 novembre, i quarti il 4 dicembre, la semifinale di andata il 29 gennaio 2020, quella di ritorno il 12 febbraio e la finalissima il primo aprile.

Correlati