La Sicula è in rodaggio

La Sicula è in rodaggio

La Sicula debutta con una sconfitta nella Coppa Italia di Serie C. I bianconeri, ancora in rodaggio, perdono per 2-1 in trasferta contro la Vibonese sfiorando comunque il pareggio nel finale dopo essere andati sotto di due gol.

I padroni di casa vanno avanti con Napolitano, puntuale nel finalizzare una ripartenza con un rasoterra di destro. La reazione della Leonzio si traduce nel colpo di testa di Ferrini mandato in angolo da Greco e in un sinistro di Palermo sul quale il portiere calabrese si fa di nuovo trovare pronto.

La Vibonese raddoppia in apertura di ripresa con un sinistro da venti metri di Petermann, ex di turno, che sorprende Nordi. Lo stesso Nordi evita il 3-0 salvando a tu per tu con Bubas, poi, a 7′ dallo scadere, è Lescano a riaprire i giochi con un perentorio colpo di testa su cross di Palermo.

Nel finale i lentinesi potrebbero anche pareggiare, ma Sinani non inquadra la porta di testa e nel recupero Lescano, servito in area dopo un’incursione sulla sinistra, vede il suo rasoterra mancino contenuto dal portiere Greco.

VIBONESE-LEONZIO 2-1
Vibonese: Greco, Ciotti (15′ st Del Col), Tito, Petermann (26′ st Prezzabile), Altobello, Malberti, Napolitano (15′ st Maniscalchi), Pugliese (10′ st Allegretti), Bubas (26′ st Bernardotto), Rezzi, Tumbarello. A disposizione Mengoni, Capuozzo, Khouaja, La Ragione. All. Modica.
Sicula Leonzio: Nordi, Parisi, Sabatino, Maimone (16′ st Lescano), Sosa (27′ st De Rossi), Ferrini, Vitale (32′ st Cozza), Palermo, Scardina (16′ st Sinani), Sicurella, Grillo. A disposizione: Polverino, Talarico, Indelicato, De Rossi, Sidibe, Manfrè, Terranova,  Governali. All. Grieco.
Reti: 27′ pt Napolitano, 4′ st Petermann, 38′ st Lescano.

Correlati