Sicula, tris e qualificazione

Sicula, tris e qualificazione

Tre gol e qualificazione ottenuta. La Sicula Leonzio supera il primo turno della Coppa Italia di Serie C infliggendo alla Vibonese un netto 3-0 che ribalta la sconfitta di misura rimediata nella gara d’andata.

Bianconeri presto in vantaggio con Scardina, che scappa sul filo del fuorigioco e batte Mengoni con un preciso diagonale mancino.

La formazione di Grieco insiste, cerca la porta avversaria due volte con Sicurella e si ritrova in superiorità numerica al 37′, quando Del Col, già ammonito, ferma irregolarmente Scardina, involatosi verso la porta.

Proprio Scardina, in gran forma, sfiora il raddoppio calciando oltre la traversa in apertura di ripresa dopo un pregevole spunto personale. Il 2-0 lo firma Sicurella, altro elemento in luce, con bel destro piazzato.

Il gol più bello è però quello di Lescano, autore di una spettacolare mezza rovesciata in acrobazia su palla servitagli dalla destra da Palermo: è il 3-0 definitivo che qualifica la Sicula al turno seguente.

SICULA LEONZIO-VIBONESE 3-0
Sicula Leonzio: Nordi, Parisi, Sosa, Ferrini (36′ st Petta), Sabatino, Maimone, Palermo, Sicurella (36′ st De Rossi), Vitale (15′ st Cozza), Scardina (22′ st Lescano), Grillo (22′ st Sinani). A disposizione Polverino, Talarico, Petta, De Rossi, Sidibe, Manfrè Cataldi, Terranova, Governali. Allenatore Grieco.
Vibonese: Mengoni, Del Col, Tito (22′ st Altobello), Petermann, Redolfi, Malberti, Berardi (22′ st Taurino), Prezzabile (41′ pt Ciotti), Bubas (22′ st Napolitano), Rezzi (1′ st Pugliese), Tumbarello. A disposizione: Greco, Khouaja, La Ragione, Maniscalchi, Bernardotto, Di Santo. Allenatore Modica.
Arbitro: Pirrotta.
Reti: 10′ pt Scardina, 25′ st Sicurella, 34′ st Lescano.

Correlati