Catania, infermeria stracolma

Catania, infermeria stracolma

Infermeria piena a Torre del Grifo. La brutta sconfitta di Potenza porta con sé, oltre che la delusione per un ko rimediato in malo modo, una lunga lista di infortunati. Ben cinque.

Le notizie peggiori riguardano Emanuele Catania, peraltro il migliore dei rossazzurri in Lucania. L’esterno d’attacco etneo ha riportato la frattura composta del quarto e quinto metatarso del piede sinistro. All’ex Siracusa, rimasto in campo sino alla fine pur claudicante, serviranno trenta giorni di stop prima di tornare a disposizione di Camplone.

Problema più lieve per Lorenzo Saporetti, uscito dopo 26 minuti a Potenza. Il difensore centrale si è procurato la lussazione del primo dito del piede sinistro ed è in forte dubbio per la gara interna con la Viterbese.

Restano invece da valutare le condizioni di Andrea Esposito, Vincenzo Sarno e Andrea Mazzarani, tutti alle prese con noie fisiche (per i primi due è stata necessaria la sostituzione) e attesi da accertamenti clinici che definiranno l’entità dei rispettivi problemi.

Correlati