“Colpa mia, ora reagiamo”

“Colpa mia, ora reagiamo”

Conferenza stampa di Andrea Camplone alla vigilia di Catania-Viterbese.

POTENZA – “Sulla partita di Potenza sono state scritte anche cose non vere, ci sono rimasto male. C’è poco da salvare ma se sbagliano tutti i giocatori la responsabilità è mia, si vede che non ho preparato adeguatamente la partita sul piano mentale. Spero sia stata una lezione per tutti”.

VITERBESE – “Mi auguro venga a giocare a calcio e non a chiudersi. Sta a noi riscattarci del passo falso di sette giorni fa. Dobbiamo metterci quella rabbia in più che dimostri come il ko di Potenza sia stato solo un incidente di percorso. Questa squadra ha grandi qualità e se le mette in campo può fare un bel campionato”.

INDISPONIBILI E FORMAZIONE – “Mazzarani ha recuperato, potremmo spostare Di Molfetta a destra, in avanti abbiamo anche Distefano. Rossetti? Stiamo valutando. Ho diversi acciaccati, Sarno è out, per gli altri vedremo. Mbende? Ci sono buone possibilità di vederlo in campo dal 1′, a Potenza si è fatto rispettare. Rizzo? E’ un po’ indietro a livello mentale, ma l’ho allenato e conto su di lui”.

DI PIAZZA-CURIALE. “Siamo forse l’unica squadra che ha due sole punte, le altre ne hanno 6-7. Il ballottaggio sarà sempre quello. E’ stato detto che avevo problemi con Di Piazza, ma non è vero nulla. Non ha fatto una buona uscita giovedì col Giarre, ma vale lo stesso discorso per gli altri”.

Correlati