Palermo, e sono 9

Palermo, e sono 9

Il Palermo vince anche a Nola, ottiene il nono successo stagionale su altrettante partite giocate e resta a punteggio pieno nel girone I di serie D. Vittoria comunque sofferta per la squadra di Rosario Pergolizzi che gioca la partita peggiore dall’inizio della stagione.

Decide il gol al 10′ della ripresa di Lancini che con il destro corregge, colpendo male il pallone, un calcio di punizione di Martin ingannando il portiere Anatrella. Al 35′ della ripresa padroni di casa in dieci per il rosso diretto a Cadavere per un fallo su Doda.

Il primo inseguitore dei rosanero è il Biancavilla, a -8 dal Palermo. Battuto 2-1 il Giugliano: ospiti in vantaggio con De Vena al 10′, quindi il Biancavilla ribalta la situazione con Lucarelli al 23′ della ripresa e Graziano al 28′.

Terzo è il Troina, vittorioso in trasferta sul terreno della Cittanovese: decisiva la rete di Fernandez al 32′. Non riesce più a vincere l’Acireale bloccato sul 2-2 dall’Fc Messina: Rizzo porta in vantaggio gli acessi al 15′; due minuti piu’ tardi il pareggio di Carbonaro; al 32′ nuovo vantaggio dell’Acireale con De Felice e al 20′ della ripresa Fissore fissa il risultato sul 2-2.

Finisce senza reti un altro derby quello tra il Licata e l’Acr Messina. Vince il Marsala che supera 2-0 la Palmese: a segno Balistreri al 17′ e Manfre al 27′. Due gol per parte tra Marina di Ragusa e San Tommaso con un finale rocambolesco: succede tutto nella ripresa con il gol al 2′ di Rizzo; al 44′ il pari di Gambuzza; al 2′ di recupero Divari riporta in vantaggio i padroni di casa e al 7′ di recupero definitivo pareggio ancora a opera di Gambuzza.

Correlati