Un Bucaro nell’acqua

Un Bucaro nell’acqua

Un punto nelle ultime sei partite. Prima le occasioni sprecate contro le dirette concorrenti Rieti e Rende, ora la sconfitta a Viterbo e l’ultimo posto in classifica. Con Bucaro al posto di Grieco sulla panchina non cambia molto in questo inizio di campionato disastroso.

Il nuovo ko è un 2-0 già scritto all’inizio del secondo tempo, nonostante qualche tentativo dei lentinesi nel finale. Smaltite le proteste per una caduta in area di Tounkara, la Viterbese trova il vantaggio al 27′: sul cross di Errico aggiustato dalla testa di Zanoli, Volpi è liberissimo e batte Polverino.

La squadra di Bucaro non è del tutto inerte, ma sembra incapace di spaventare la difesa di casa. Così in avvio di ripresa arriva il raddoppio firmato sotto porta da Tounkara su assist di Palermo. La Sicula è tramortita, e le va già bene che i laziali non riescano a segnare ancora con Culina ed Errico.

VITERBESE-SICULA LEONZIO 2-0
Viterbese (3-5-2): Vitali 6; De Giorgi 6, Atanasov 6.5, Baschirotto 6.5; Zanoli 6 (32′ st Bianchi 6), Sibilia 7, Bensaja 6.5 (18′ st Besea 6), Palermo S. 6 (32′ st Antezza 6), Errico 6.5; Volpe 7 (21′ st Culina 6), Tounkara 7. In panchina: Maraolo, Milillo, Svidercoschi, De Falco, Urso, Ricci, Molinari, Simonelli. Allenatore: Lopez 7.
Sicula Leonzio (4-4-2): Polverino 5.5; De Rossi 5.5 (21′ st Talarico 6), Petta 6, Sosa 5.5, Sabatino 6; Parisi 6 (15′ st Vitale 6), Palermo M. 6, Esposito 6.5 (30′ st Megelaitis sv), Grillo 5.5 (15′ st Maimone 5.5); Sicurella 5 (1′ st Lescano 5.5), Scardina 5.5. In panchina: Governali, Talarico, Ferrini, Tafa, Vitale. Allenatore: Bucaro 5.5
Arbitro: Feliziani di Teramo 6.
Reti: 27′ pt Volpe, 4′ st Tounkara.
Note: spettatori 1.100 circa. Ammoniti: Tounkara, De Rossi, Volpe, Bensea, Sosa, Sibilia. Angoli: 3-0 per Sicula Leonzio. Recupero: 2′, 4′.

Correlati