Palermo shock: perde in casa

Palermo shock: perde in casa

Il Palermo si ferma dopo dieci vittorie consecutive e cade addirittura al Barbera contro il Savoia, una delle formazioni maggiormente accreditate alla vigilia, che si impone per 1-0. Una partita brutta, nervosa, con diverse decisioni arbitrali discutibili ma con i rosanero di Rosario Pergolizzi sicuramente poco brillanti.

Il Palermo chiude anche in 10 per l’espulsione al 26′ della ripresa di Ficarrotta dopo un fallo di reazione su Oyewal. Al 31′ del secondo tempo il gol partita del Savoia: lancio di Gatto che scavalca la difesa e consente a Diakite di superare agevolmente Pelagotti. Una sconfitta tutto sommato indolore per i rosanero che restano al comando con nove punti di distacco dalla seconde.

L’altro big match di giornata Biancavilla-Acireale si chiude infatti 1-1: succede tutto nella ripresa con gli acesi avanti al 6′ con Rizzo su calcio di rigore e i padroni di casa che ristabiliscono la parità al 16′ con Rabbeni. Sconfitta l’altra formazione al secondo posto, ovvero il Troina, battuto 1-0 al Dino Liotta dal Licata: decide al 23′ della ripresa il gol di Cannavò.

Netto successo dell’Arc Messina che si impone per 4-1 sul terreno del Corigliano: all’iniziale vantaggio dei calabresi di Talamo (21′ pt) risponde il Messina con la doppietta di Crucitti (31′ pt 45′ pt) e i gol di Orlando (15′ st) ed Esposito (35′ st).

Sconfitto l’FC Messina, caduto in casa 2-0 contro il Castrovillari, a segno una volta per tempo con La Ragione (38′ pt) e Gagliardi (51′ st). Terzo successo consecutivo per il Marsala che porta via i tre punti dalla trasferta calabrese con il Roccella grazie a un gol di Maiorano al 33′ della ripresa.

Torna a vincere il Marina di Ragusa che con un gol di Mistretta al 18′ del primo tempo manda a casa sconfitta la Palmese, ultima in classifica con cinque punti e prossimo avversario del Palermo.

Correlati