Catania, via al tour de force

Catania, via al tour de force

Via al tour de force. Cominciato male con la brutta sconfitta di Catanzaro, il mese di straordinari del Catania (sino a un massimo di 8 partite in meno di 30 giorni) prosegue con una settimana di particolare intensità.

Gli etnei sono già tornati al lavoro in vista dell’impegno di mercoledì sera in Coppa Italia contro la Sicula Leonzio. Lucarelli, che domani alle 12.30 parlerà in sala stampa, ritrova Rossetti in gruppo e prepara il turnover.

Per la sfida con i bianconeri la tribuna B e il settore ospiti dello stadio etneo resteranno chiusi: si pagheranno 5 euro in curva, 20 in tribuna A (5 solo per i tifosi ospiti) e 40 in tribuna elite.

Domenica sarà poi la volta di un altro incontro casalingo, stavolta in campionato contro la Casertana. Seguiranno due partite da confermare: l’eventuale gara secca a Potenza, in caso di superamento del turno in Coppa Italia, mercoledì 27 novembre e la sfida esterna di campionato col Rieti, prevista per l’1 dicembre ma a rischio vista la possibile esclusione degli amarantocelesti dal torneo (scatta alla seconda rinuncia, la prima è arrivata contro la Reggina).

La maratona (sotto la grafica tratta da Sport Sicilia Preview) si concluderà con il recupero contro la Paganese, mercoledì 11 dicembre alle 14.30, e con l’ultimo impegno del girone d’andata, la domenica seguente, 15 dicembre, a Teramo alle 15.

Correlati