L’Acireale si beve il Barbera

L’Acireale si beve il Barbera

Colpaccio dell’Acireale che porta via i tre punti dal Barbera superando 3-1 la capolista Palermo. I rosanero di Pergolizzi perdono per la seconda volta in casa e anche questa volta contro un altro avversario quotato per la vittoria finale.

Al 33′ Acireale in vantaggio: cross di Cannino in mezzo all’area di rigore per De Felice che con il destro supera Pelagotti. Al 6′ della ripresa il raddoppio acese: altro cross di Cannino, palla sul secondo palo per Savonarola che a porta vuota mette agevolmente in rete.

All’11’ il Palermo accorcia le distanze: Felici mette in mezzo dove arriva l’appena entrato Kraja che di destro infila Pitarresi con il pallone che tocca palo e portiere. Al 38′ il Palermo resta in dieci per l’espulsione di Lancini, al secondo giallo, dopo un fallo su Rizzo.

Al 41′ tris dell’Acireale: Quattara avanza in velocità in contropiede, serve Rizzo che supera Accardi e mette in rete. Oltre il danno per il Palermo c’è la beffa: Santana esce nel primo tempo per la rottura sottocutanea del tendine d’achille destro. L’attaccante argentino si sottoporrà nei prossimi giorni a ulteriori indagini strumentali.

Campionato dunque riaperto con il Savoia che supera 2-1 l’Acr Messina e si porta a sole cinque lunghezze dai rosanero: vantaggio dei campani con Cerone su rigore al 35′, pareggio dei giallorossi di Crucitti al 34′ e gol decisivo di Scalzone al 45′ della ripresa.

Il Troina, vittorioso 1-0 a Nola, è terzo insieme all’Acireale: di Saba al 39′ della ripresa il gol partita. Vince il Licata che al Dino Liotta supera 4-2 il Marsala: per i gialloblu doppietta di Rizzo (9′ st e 18′ st) e gol di Cannavo (29′ st su rigore) e Convitto (31′ st); per il Marsala a segno Lo Iacono (1′ st) e Lorefice (33′ st).

Pari a reti bianche tra il Biancavilla e il San Tommaso. Successo per l’Fc Messina in casa contro il Marina di Ragusa (2-1): per i giallorossi gol di Carbonaro (27′ pt) e Coria (33′ pt su rigore); per i ragusani gol di Puglisi (13′ pt).

Correlati