Recupero letale: la Sicula crolla

Recupero letale: la Sicula crolla

La Sicula si arrende ad Avellino in un finale folle: prima il gol annullato per fuorigioco ai campani; due minuti dopo, al 91′, quello regolare del 2-1; a seguire il 2-2 cancellato da un fallo in area e all’ultimo secondo il 3-1 a porta vuota. Negli ultimi 5′ insomma due reti valide e due no, tutto a sfavore della squadra di Bucaro, che vede sfumare in extremis un punticino di notevole utilità.

Nel primo tempo il vantaggio dei verdi al 14′ con Parisi, che sfrutta un tiraccio di Di Paolantonio, e l’1-1 di Scardina che dopo la mezz’ora sfonda con un gran colpo di testa. Una percentuale di realizzazione bassa, considerando i ritmi alti e le tante occasioni, soprattutto per i padroni di casa (strepitosi i salvataggi di Sabatino sulla linea e di Nordi su diagonale di Micovschi).

Nella ripresa spinge di più l’Avellino, poi la partita si ammoscia e sembra dirigersi verso un pareggio che alla Sicula andrebbe benissimo. Invece Albadoro all’inizio del recupero segna di testa su assist di Micovschi e allo scadere, mentre Nordi è in avanti a cercare fortuna, la cavalcata solitaria di Alfageme chiude la gara.

AVELLINO-SICULA LEONZIO 3-1
Avellino (3-4-3): Tonti 5.5; Njie 6.5, Zullo 5.5, Laezza 5.5; Celjak 6.5, De Marco 6 (30′ st Rossetti 6), Di Paolantonio 6 (28′ st Silvestri 5.5), Parisi 6.5; Micovschi 6.5, Charpentier 5.5 (33′ pt Albadoro 6), Karic 5 (1′ st Alfageme 6.5). In panchina: Pizzella, Abibi, Morero, Carbonelli, Evangelista, Acampora, Petrucci. Allenatore: Capuano 6.5
Sicula Leonzio (4-3-3): Nordi 6; De Rossi 5, Sosa 5, Petta 5, Sabatino 5.5; Palermo 5.5, Esposito 5 (35′ st Megelaitis sv), Maimone 6; Sicurella 5 (16′ st Grillo 5.5), Scardina 6.5 (16′ st Lescano 5), Bariti 6 (35′ st Bollino sv). In panchina: Polverino, Tafa, Cozza, Vitale, Ripa, Terranova, Governali. Allenatore: Bucaro 5.5
Arbitro: Pashuku di Albano Laziale 6.5.
Reti: 14′ pt Parisi, 32′ pt Scardina, 46′ st Albadoro, 50′ st Alfageme.
Note: spettatori 1500 circa. Ammoniti: Charpentier, Esposito, Sabatino, Sicurella, Alfageme, Celjak, Maimone. Angoli: 5-2 per la Sicula Leonzio. Recupero: pt 3′, st 5′.

Correlati