Palermo, che regalo da Marina

Palermo, che regalo da Marina

Il Palermo supera 1-0 il Roccella al Barbera e allunga a +5 sul Savoia, fermato in casa sullo 0-0 da un ottimo Marina di Ragusa, prossimo avversario dei rosanero, che conquista un punto prezioso in chiave salvezza.

Succede tutto nella ripresa: al 21′ rigore per il Palermo assegnato dall’arbitro Sfira per un fallo in area su Floriano; dal dischetto l’ex attaccante del Bari spiazza Scuffia firmando la sua prima rete in rosanero.

Al 26′ altro calcio di rigore, questa volta per il Roccella per un fallo di Martinelli; dagli undici metri si presenta Khoris che spara in curva. Ospiti in dieci dal 32′ della ripresa per l’espulsione di Ibrahime che prende il secondo giallo dopo un fallo su Sforzini.

Al terzo posto c’e’ adesso l’Fc Messina al secondo successo consecutivo sul terreno del Corigliano: finisce 1-0 grazie al gol di Camara al 6′ della ripresa. Battuta d’arresto, invece, per il Troina che cade sul terreno della pericolante Palmese: decide un gol di Tiboni al 28′ della ripresa.

Terza vittoria su tre per l’Acireale nel girone di ritorno: battuto 3-1 il Castrovillari con i gol di Rizzo al 21′ su calcio di rigore, di Ott Vale al 29′ e di Chamberlain nella ripresa al 34′; per gli ospiti gol della bandiera di Cangemi al 32′.

Torna a vincere dopo tre partite anche l’Acr Messina: al Franco Scoglio sblocca il march Crucitti nel finale di partita al 40′. Il Biancavilla fa suo il derby con il Licata: gol di Graziano al 23′ della ripresa.

Sconfitto il Marsala sul terreno del Giugliano: 2-1 per i campani con gol nel primo tempo di Orefice al 4′ e Di Girolamo al 20′; per gli azzurri accorcia le distanze al 40′ Padulano.

Correlati