Pettinari tiene il Trapani a galla

Pettinari tiene il Trapani a galla

VENEZIA – Un pari che serve poco fra Venezia e Trapani al termine di una partita fra due squadre con molti problemi e alle quali servirebbero innesti dal mercato.

A un lampo dell’ex Aramu a metà prima frazione su imbeccata di Capello ha risposto bomber Pettinari, al decimo centro stagionale, con un tuffo di testa su punizione pennellata da Taugourdeau alla mezzora della ripresa.

Gli uomini di Castori hanno forse giocato meglio ma i loro meriti sono ingigantiti da un Venezia davvero abulico e inconsistente, incapace di ritrovare i tre punti al Penzo che ormai mancano da inizio novembre. Per Dionisi molto lavoro, anche con i neo arrivati (Monachello ancora un pesce fuor d’acqua, Molinaro subito infortunato).

VENEZIA-TRAPANI 1-1
VENEZIA (4-3-1-2): Lezzerini 6.5; Lakicevic 5, Modolo 5.5, Cremonesi 5.5, Molinaro sv (17′ pt Ceccaroni 5); Zuculini 5, Suciu 4.5 (1′ st Lollo 5), Caligara 5 (25′ st Monachello 5.5); Aramu 6.5; Montalto 5, Capello 6. In panchina: Bertinato, Pomini, Fiordaliso, Senesi, Zigoni, Simeoni, De Marino. Allenatore: Dionisi 6.
TRAPANI (3-5-2): Carnesecchi 6; Fornasier 6, Strandberg 6.5, Scognamillo 6.5; Moscati 6.5 (24′ pt Kupisz 5.5), Luperini 6.5, Taugourdeau 6.5, Coulibaly 6.5, Del Prete 6 (28′ st Evacuo sv); Biabiany 6 (19′ st Dalmonte 6), Pettinari 7. In panchina: Stancapiano, Bruno, Pagliarulo, Aloi, Minelli, Odjer, Candela, Scaglia, Colpani. Allenatore: Castori 7.
ARBITRO: Ghersini  6
RETI: 25′ pt Aramu, 29′ st Pettinari.
NOTE: spettatori 3.088 (2.121 abbonati), incasso di 17.407,80 euro. Ammoniti Fornasier, Coulibaly, Luperini, Montalto, Cremonesi. Angoli 5-2 per il Trapani. Recupero: 4′; 4′.

Correlati