Fort Leonzio resiste

Fort Leonzio resiste

La Sicula resiste a sorpresa sul campo della seconda in classifica e strappa un punto: 0-0 a Terni per la squadra di Grieco, un pareggio che dà coraggio per la rincorsa alla salvezza.

E’ un monologo degli umbri, che cominciano a impensierire Adamonis con Defendi dopo un quarto d’ora: il portiere si ritrova l’avversario a tu per tu e riesce a toccargli il pallone. Palermo e Damian lasciano già a metà tempo per infortunio, mentre la Ternana ci riprova con Palumbo e Vantaggiato.

Nella ripresa la pressione aumenta, ma nella frenesia degli attacchi nessuno riesce a impegnare Adamonis al di là di qualche tiro bloccato. La Sicula non si affaccia quasi mai in avanti, stringe i denti e porta a casa uno 0-0 insperato.

TERNANA-SICULA LEONZIO 0-0
Ternana (4-3-2-1): Iannarilli 6; Parodi 5.5, Russo 6, Celli 6, Mammarella 5.5; Defendi 5.5, Damian 5 (29′ pt Palumbo 5), Verna 6 (27′ st Paghera 5.5); Torromino 5 (14′ st Furlan 5.5), Marilungo 5 (14′ st Ferrante6 ); Vantaggiato 5. In panchina: Marcone, Tozzo, Proietti, Mucciante, Sini, Nesta, Bergamelli. Allenatore: Gallo 5.
Sicula Leonzio (3-5-2): Adamonis 6; Tafa 6, Bachini 6, Ferrara 6; Lia 5.5 (21′ st Parisi 6), Palermo 6 (22′ pt Sicurella 6), Bucolo 6, Provenzano 6.5 (32′ st De Rossi sv), Sabatino 5.5; Grillo 5 (32′ st Baritti sv), Catania 5 (21′ st Scardina 5). In panchina: Fasan, Ferrini, Sosa, Lescano. Allenatore: Grieco 6.5.
Arbitro: Garofalo di Torre del Greco 5.5
Note: giornata coperta, terreno in buone condizioni. Spettatori 5000 circa. Ammoniti: Bergamelli (in panchina), Defendi, Vantaggiato, Lia, Ferrara, Verna. Angoli: 4-1. Recupero: 3′, 4′.

Correlati