“Necessari grandi sacrifici per tutti”

“Necessari grandi sacrifici per tutti”

La Reggina va controcorrente. Nel calcio dei tagli agli stipendi in epidemia da coronavirus, il club amaranto ha annunciato che verranno garantiti gli stipendi a tutti, squadra e staff.

Il presidente Luca Gallo e la società hanno fatto sapere che “nonostante l’emergenza sanitaria globale attualmente in corso che sta impedendo lo svolgimento dell’attività sportiva, ai calciatori e staff tecnico verrà corrisposto l’intero ammontare pattuito al momento della sottoscrizione del contratto che sarà spalmato nei mesi rispettando le scadenze federali attuali o quelle comunque successivamente determinate dal consiglio federale”.

Il presidente della Lega Pro Francesco Ghirelli ha commentato così la notizia: “Siamo in regime di libero mercato, se la società Reggina ha le risorse io ne prendo atto e sono contento che c’è chi non soffrirà. Detto questo, nulla cambia sulla reale situazione delle società di Serie C”.

Ghirelli sottolinea che “c’è il rischio della continuità aziendale e tutti debbono fare grandi sacrifici se vogliamo che il calcio che fa bene al Paese rimanga dopo i crateri aperti dal maledetto virus”.

Correlati