Catania, si lavora insieme

Catania, si lavora insieme

Ora si riparte davvero. Dopo quattro giorni di sessioni individuali, il Catania può dedicarsi finalmente al lavoro di gruppo.

Il via libera, come da protocollo sanitario, è arrivato grazie all’esito negativo della seconda serie di tamponi eseguiti per escludere casi di contagio da coronavirus.

Gli etnei hanno così potuto svolgere allenamenti collettivi: in mattinata i giocatori si sono sottoposti a un lavoro di forza; nel pomeriggio esercitazioni tattiche in fase offensiva.

Agli ordini di Lucarelli c’era l’organico quasi al completo. Giunto a Torre del Grifo, come da programma, anche Barisic, l’unico giocatore a non essere rientrato in sede è Di Molfetta.

Correlati