Sarà Catania-Francavilla

Sarà Catania-Francavilla

Il Catania debutterà nei play off sfidando martedì prossimo, 30 giugno, il Francavilla al Massimino. Il verdetto arriva da Cesena, dove in serata si è disputata la finale della Coppa Italia di Serie C.

In caso di vittoria della Ternana, gli etnei sarebbero stati accoppiati alla rinunciataria Vibonese accedendo direttamente al secondo turno, in programma il 5 luglio contro una tra Catanzaro, Teramo e Avellino.

Al Manuzzi, però, a vincere è stata la Juventus Under 23, che ha regolato gli umbri per 2-1 in rimonta aggiudicandosi il trofeo di categoria.

La Ternana è andata a segno per prima, dopo appena 6 minuti con una perfetta punizione mancina di Mammarella, ma la reazione dei bianconeri è stata immediata.

Il pareggio è maturato dopo altri 6′ con un rigore decretato per una trattenuta in area di Russo e trasformato da Brunori nonostante Iannarilli avesse intuito la direzione del tiro.

Il 2-1, giunto dopo una traversa colpita di testa dallo juventino Del Sole, lo ha invece firmato allo scadere del primo tempo Rafia, lesto a riprendere una respinta di Iannarilli su tiro di Brunori.

Nel primo quarto d’ora della ripresa occasioni da una parte e dall’altra: Wesley ha divorato il tris spedendo in curva da pochi passi, Mammarella ha sfiorato il raddoppio su piazzato trovando però l’opposizione del portiere Nocchi.

La Ternana ha provato ad attaccare alla ricerca del pari, ma è rimasta in dieci nel finale per l’espulsione per doppia ammonizione di Defendi (due gialli in 5 minuti) finendo con l’arrendersi dopo aver rischiato di subire il terzo gol su un diagonale di Portanova finito fuori d’un soffio e aver sfiorato il pari al 95′ con un tiro dal limite di Palumbo respinto da Nocchi.

Correlati