Trapani, colpaccio sfiorato

Trapani, colpaccio sfiorato

Un punto e tanto rammarico per il Trapani. I granata sfiorano vittoria esterna e sorpasso ai danni del Cosenza venendo raggiunti in pieno recupero dopo essere stati avanti due a zero.

Un successo pesantissimo sfumato in modo rocambolesco. La squadra di Castori, pur priva del bomber Pettinari, si porta avanti su rigore decretato per trattenuta di Schiavi ai danni di Piszczek e realizzato da Taugourdeau.

Quattro minuti dopo sono i padroni di casa a beneficiare di un penalty assegnato per un fallo di Pagliarulo su Schiavi: Carnesecchi è bravo e freddo nel neutralizzare il tentativo di trasformazione di Bruccini.

Un sinistro all’incrocio di Dalmonte manda il Trapani avanti per 2-0 e nonostante l’immediata replica di Baez, a segno dopo tre minuti, gli ospiti sembrano reggere sino alla fine, salvandosi sulla traversa colpita da Bittante e grazie anche agli interventi del bravo Carnesecchi su Bittante, Sciaudone e Riviere.

Rimasti in dieci per il rosso a Pagliarulo, i granata incassano però il pari proprio al 95′, quando Asencio trova il varco giusto su rinvio di Perina.

COSENZA-TRAPANI 2-2 

Cosenza (3-4-3): Perina 6; Capela 6, Schiavi 5.5 (16′ st Monaco 6), Legittimo 6 (32′ Carretta sv); Casasola 6.5 (20′ st Corsi 6), Broh 5.5, Bruccini 5 (1′ st Sciaudone 6), Bittante 5.5; Baez 5.5, Asencio 7, Machach 5 (1′ st Riviere 5.5). In panchina: Saracco, D’Orazio, Bahlouli, Kone, Sueva, Prezioso. Allenatore: Occhiuzzi 6.5.
Trapani (3-5-2): Carnesecchi 7; Pirrello 6, Pagliarulo 5, Buongiorno 5.5; Kupisz 6.5, Colpani 6.5 (21′ st Scognamillo 6), Taugourdeau 6.5 (45′ st Aloi sv), Coulibaly 6.5, Grillo 6.5 (44′ st Ben David sv); Piszczek 6.5 (31′ st Odjer sv), Dalmonte 6.5 (32′ st Evacuo sv). In panchina: Kastrati, Stancampiano, Biabiany, Scaglia, Tolomello, Fili, Gancitano. Allenatore: Castori 6.
Arbitro: Serra di Torino
Reti: 20′ pt Taugourdeau, 37′ pt Dalmonte, 40′ pt Baez, 50′ st Asencio.
Note: al 24′ pt Carnesecchi ha parato un calcio di rigore a Bruccini (C). Partita disputata a porte chiuse. Espulso al 18′ st Pagliarulo per doppia ammonizione. Ammoniti: Schiavi, Casasola, Asencio; Stancampiano, Piszczek, Taugourdeau. Angoli: 14-3. Recupero: 1′ pt, 7′ st.

Correlati