Sigi non si tira indietro

Sigi non si tira indietro

Sigi non si tira indietro. L’assemblea dei soci della società per azioni nata per trattare l’acquisto del Calcio Catania, convocata dopo gli ultimi fatti di cronaca che hanno portato all’arresto del commercialista Antonio Paladino, ha ribadito la volontà di partecipare alla procedura competitiva per rilevare il club rossazzurro.

Ridisegnato il consiglio di amministrazione, il cui nuovo presidente è l’avvocato Giovanni Ferraù. L’assemblea odierna ha registrato l’ingresso di nuovi soci e definito una redistribuzione delle deleghe. Sigi comunicherà il nuovo organigramma nel dettaglio nella giornata di martedì.

Correlati