Catania, c’è l’offerta della Sigi

Catania, c’è l’offerta della Sigi

Il Calcio Catania ha ufficialmente un compratore. Come previsto, Sigi ha presentato stamane, alle 11.27, al Tribunale di Catania la domanda per partecipare all’asta per l’acquisizione del club rossazzurro.

La documentazione è stata consegnata dai legali della società: l’avvocato Giuseppe Augello e il presidente del Cda avvocato Giovanni Ferraù.

Giovedì 23 luglio, alle 11, nell’aula di udienza del giudice delegato, dottoressa Alessandra Bellia, nel Palazzo di Giustizia di Catania, si terrà la procedura competitiva.

Nel caso in cui venissero presentate più offerte, si procederà a una gara fra gli offerenti a partire dall’offerta economica più alta fra quelle ricevute, con un rilancio minimo non inferiore a 25 mila euro da effettuarsi, ciascuno, nel termine di un minuto dall’apertura della gara o dall’offerta immediatamente precedente.

Correlati