Catania, iscrizione più vicina

Catania, iscrizione più vicina

a.cig.) Il Tribunale di Catania ha ritirato l’istanza di fallimento nei confronti del Calcio Catania.

L’udienza tenutasi stamane davanti alla sezione fallimentare ha sancito un passaggio fondamentale nel percorso verso l’iscrizione al campionato di Serie C 2020-2021, da perfezionarsi entro mercoledì.

Il prossimo step riguarda adesso l’uscita del club dal concordato preventivo. Nessun azzardo o forzatura: semplicemente una scelta obbligata da parte di Sigi, visto che, come ribadito negli incontri avuti dalla nuova proprietà con Lega e Covisoc, alle società in concordato non è permessa l’iscrizione al campionato.

La pronuncia sull’uscita dal concordato è attesa a breve. A quel punto il Calcio Catania potrà completare la documentazione che permetterà alla matricola 11700 di prendere parte anche al prossimo torneo di Serie C.

Chiusa pure questa fase, Sigi avrà due fronti ai quali dedicarsi prioritariamente: il progetto tecnico, al quale Maurizio Pellegrino sta già lavorando da giorni (contatti in corso con Giuseppe Raffaele, prima scelta della società, sino alla scorsa stagione alla guida del Potenza), e la gestione dei creditori, che potranno tornare a farsi avanti per esigere quanto dovuto.

Correlati