Trapani, campionato a rischio

Trapani, campionato a rischio

TRAPANI – Giacomo Tranchida, sindaco di Trapani, ha scritto ai presidenti di Figc e Lega Pro, Gabriele Gravina e Francesco Ghirelli, per chiudere “un incontro urgente”. Sul tavolo la situazione del Trapani Calcio.

Il primo cittadino sottolinea nella lettere che “non solo le operazioni societarie sembrano avvolte nella nebbia, ma soprattutto non v’è alcuna certezza sulla capacità della compagine di assicurare una serena partecipazione al campionato”.

Tranchida denuncia che “molti lavoratori ed alcuni fornitori stanno presentando innanzi al Tribunale di Trapani istanza di fallimento della società” e che “non v’è notizia dei pagamenti degli emolumenti ai tesserati che dovrebbero avvenire entro il 30 settembre”.

“Infine la società non è stata nelle condizioni di assicurare lo svolgimento delle sedute di allenamento, nonché il funzionamento logistico e a quanto sembra anche il rispetto di semplici protocolli sanitari anti Covid che attualmente risultato rispettati anche dalle compagini dilettantistiche”.

Correlati