Il Palermo non c’è: stop a Foggia

Il Palermo non c’è: stop a Foggia

Tonfo rosanero a Foggia. Il Palermo incassa due gol nel primo tempo e non riesce più a riprendersi, confermando un rallentamento preoccupante. A decidere la gara sono i gol di D’Andrea e Rocca.

Il primo arriva al minuto 17′: Vitale lancia D’Andrea sul filo del fuorigioco, destro incrociato e 1-0. La squadra di Boscaglia si butta in avanti, trovando il palo con Floriano. Poi è brava solo a procurarsi calci d’angolo.

Al 36′ l’azione che uccide la partita: è ancora Vitale a innescare Rocca, smarcamento al limite dell’area e destro che batte Pelagotti.

Nella ripresa entra Lucca, che nel recupero contro la Viterbese aveva subito segnato e poi centrato il 3-3 durante il recupero. Stavolta però non incide. Tra le poche emozioni, in una partita che si sgonfia, i tentativi di Valente per riaprire il discorso. Troppo poco e troppo tardi.

FOGGIA-PALERMO 2-0
FOGGIA (3-5-1-1): Fumagalli 6; Anelli 6.5 (49′ st Galeotafiore sv), Gavazzi 6 (38′ st Germinio sv), Del Prete 6.5; Kalombo 6, Vitale 7 (25′ st Garofalo 6), Salvi 6.5, Rocca 7, Di Jenno 6.5; Curcio 6.5 (38′ st Dell’Agnello sv); D’Andrea 7 (49′ st Pompa sv). In panchina: Vitali, Ndiaye, Raggio Garibaldi, Morrone, Aramini, Tomassini, Balde.
Allenatore: Marchionni 6.5.
PALERMO (4-2-3-1): Pelagotti 5.5; Accardi 5.5, Somma 5.5 (38′ st Martin sv), Marconi 5.5, Crivello 5; Broh 5.5 (8′ st Palazzi 5.5), Odjer 5.5 (20′ st Rauti 5); Kanoute’ 5.5 (20′ st Valente 5.5), Luperini 5, Floriano 6 (8′ st Lucca 5.5); Saraniti 5.5. In panchina: Fallani, Doda, Silipo, Lancini, Peretti. Allenatore: Boscaglia 5.5.
ARBITRO: Angelucci 6.5.
RETI: 17′ pt D’Andrea, 36′ pt Rocca.
NOTE: giornata di pioggia, terreno pesante. Partita giocata a porte chiuse nel rispetto del protocollo anti Covid. Ammoniti: Crivello, Saraniti, Lucca, Kalombo, Dell’Agnello, Salvi. Angoli: 0-7. Recupero: 0′; 5′.

Correlati