Palermo, tre punti in extremis

Palermo, tre punti in extremis

Vittoria in pieno recupero per il Palermo sul campo della Cavese. I rosanero strappano tre punti grazie al gol di Rauti al 92′.

Succede tutto nel finale di una partita che nel primo tempo riserva pochi spunti, eccezion fatta per una parata di Pelagotti su colpo di testa di Germinale e soprattutto per il rigore concesso per un fallo di Matera su Valente e fallito malamente da Lucca, che non inquadra la porta.

In avvio di ripresa Valente fallisce subito una comoda occasione e Lucca lo imita non sfruttando una serie di errori della difesa di casa e venendo fermato dalla parata di Russo.

Dopo un altro tentativo di Lucca sventato da un salvataggio sulla linea di Tazza, Boscaglia, che inizialmente aveva optato per il 4-3-3, torna al 4-2-3-1 cambiando tutto l’attacco.

La svolta arriva negli istanti concusivi. Matera, già ammonito, rimedia a 2 minuti dallo scadere il secondo giallo per fermare la ripartenza di Rauti, che pochi istanti dopo non riesce a trovare la correzione vincente su spunto di Silipo.

Altri due minuti e stavolta il gol arriva proprio con Rauti, che gira di testa una punizione di Palazzi battendo Russo.

CAVESE-PALERMO 0-1
Cavese (3-4-3): Russo 6.5; Tazza 6, De Franco 5.5, Ricchi 5.5 (33′ st Semeraro 6); Nunziante 5.5 (33′ st Senesi 6), Cuccurullo 6 (12′ st Pompetti 6), Matera 5, Marzupio 6; Bubas 5 (15′ st Montaperto 6), Germinale 5.5, Russotto 6.
In panchina: Bisogno, Paduano, Favasuli, Oviszach, Cannistrà, Vivacqua, Granata. Allenatore: Campilongo 5.5
Palermo (4-3-3): Pelagotti 6; Accardi 6, Lancini 5.5, Somma 5.5, Crivello 6; Odjer 6 (33′ st Santana 6), Martin 5.5 (1′ st Palazzi 6), Luperini 6; Kanoute 6 (26′ st Silipo 6.5), Lucca 5 (26′ st Saraniti 6), Valente 6.5 (20′ st Rauti 6.5). In panchina: Fallani, Doda, Peretti, Broh Tonye, Marong. Allenatore: Boscaglia 6.
Arbitro: Maranesi di Ciampino 5.5
Rete: 48′ st Rauti.
Note: espulso al 42′ st per somma di ammonizioni Matera. Al 40′ pt Lucca sbaglia un rigore assegnato per un fallo di Matera su Valente. Ammoniti: Russotto, Marzupio, Martin, Valente, Palazzi, Lancini, Rauti. Angoli: 1-4. Recupero: 0′; 5′.

Correlati